Tentato furto di refrigerante in azienda: il titolare spara ai ladri in fuga

police-3394767_1280Un tentativo di furto di gas refrigerante che poteva trasformarsi in tragedia quello avvenuto sabato scorso a Vaprio D’Adda, nel milanese.
Erano circa le 19.30 quando il titolare di una ditta di impianti di refrigerazione ha ricevuto sul proprio cellulare la notifica del sistema d’allarme che indicava un furto in atto nella sua azienda. Dopo aver assistito in tempo reale a quanto stava accadendo attraverso le telecamere interne, il 56enne è salito a bordo della sua auto e si è messo all’inseguimento dei malviventi, armato di una pistola detenuta grazie ad un porto d’armi sportivo.
Lungo il tragitto per il capannone dell’azienda, l’uomo ha incrociato il furgone con i ladri nella zona industriale della città e ha esploso due colpi d’arma da fuoco contro il mezzo, ma senza riuscire a colpirlo. I tre rapinatori hanno quindi abbandonato il veicolo con a bordo la refurtiva (otto bombole di gas refrigerante per un valore di circa 40mila euro) e si sono dati alla fuga nei campi circostanti.
Una volta recuperate le bombole, circa un’ora dopo aver ricevuto la segnalazione sul suo telefonino, l’imprenditore ha chiamato i carabinieri: questi hanno sequestrato l’arma e le munizioni. La posizione dell’uomo è adesso al vaglio dell’autorità giudiziaria.


Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Italia, considerato uno dei primi in Europa e nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero.

 

Rispondi