Refrigera 2019, incontro formativo “Nuovi refrigeranti e HFO”

In occasione di Refrigera Show 2019, Centro Studi Galileo ha organizzato con le aziende partner tre cicli di incontri formativi sulle nuove tecnologie della refrigerazione ed i refrigeranti alternativi.
Oggi proponiamo il video dell’incontro tenuto da Ennio Campagna, Tecnical & Product Manager di Nippon Gases Rivoira, dal titolo “Nuovi refrigeranti e HFO“.
I temi di questi incontri formativi saranno ulteriormente approfonditi durante il XVIII Convegno Europeo organizzato da Nazioni Unite UNEP, IIR, AREA e CSG con i maggiori esperti mondiali del settore (Commissione Europea, UNIDO, FAO, ASHRAE, AHRI, EPEE, ASERCOM, Assoclima, Eurovent e molti altri…) presso il Politecnico di Milano il prossimo 6-7 giugno e i tradizionali corsi organizzati da Centro Studi Galileo.
Ogni giorno pubblicheremo un nuovo video. Buona visione!

Refrigeranti a basso GWP: l’R32 continua ad affermarsi in Asia ed Europa

spring-R32pdnTra i gas refrigeranti a basso GWP, l’R32 è senza dubbio uno di quelli che sta ottenendo più consensi da parte degli operatori del settore.
Se fino a qualche tempo fa, ad esempio, la miscela più frequentemente utilizzata nei sistemi di condizionamento era quella formata dal gas R410A, una combinazione tra R32 e R125. Il risultato era un gas certamente performante, ma dall’impatto ambientale troppo elevato.
Oggi, invece, il refrigerante R32 risulta essere quello maggiormente applicato. Il merito lo si deve a delle recenti ricerche in campo ambientale e tecnologico, che hanno dimostrato che la capacità e l’efficienza dell’R32 è risultato essere paragonabile a quello dell’R410A. Continua a leggere

Da AREA aggiornamenti su registro elettronico e commercio illegale F-Gas: in Grecia l’80% del refrigerante è illegale

bomboletteRiceviamo da AREA e pubblichiamo di seguito alcuni aggiornamenti sulla Regolamentazione F-Gas.

Commercio illegale
Il commercio illegale sta assumendo sempre più rilevanza a livello UE. A questo proposito, è di ieri la notizia che l’associazione greca Union Fgas, membro di AREA, si è rivolta al proprio Ministero per l’Ambiente e l’Energia per lamentare l’insostenibile quantità di refrigerante illegale presente in Grecia, proveniente per lo più dall’Albania anche in bombole usa e getta ormai anch’esse illegali da tempo. Nel complesso, il mercato greco lamenta un quantitativo incredibile di refrigerante illegale pari all’80% del totale. Altri paesi dai quali arriva il contrabbando sono Egitto, Macedonia del Nord e Turchia. Continua a leggere

Importazioni illegali di refrigerante al 20% della quota. Dalla Germania: “Controlli inadeguati e rischio incidenti”

RefSurvey_0Dopo aver rivelato che la quantità di refrigeranti illegali entrati in Europa nell’ultimo anno è stata pari al 20% della quota legale di F-gas, da un gruppo tedesco di esperti di refrigerazione è arrivata una richiesta di intervento.
In una lettera aperta alla Commissione Europea e alle autorità nazionali, il Comitato di Esperti “Coolektiv” lamenta il fatto che è in atto un numero insufficiente di controlli e misure atte a impedire il commercio illegale.
Coolektiv è stato fondato ad ottobre da una serie di parti interessate: le aziende Chemours e Honeywell, l’associazione Asercom, fornitori tedeschi di refrigeranti come Westfalen e Frigoteam Handels, e il retailer Rewe. Continua a leggere

Webinar gratuito Real Alternatives 4 LIFE sui refrigeranti alternativi

Real-Alt-Master-logo-300dpi-CMYK-Il progetto UE REAL Alternative 4 LIFE organizza un webinar per rafforzare la formazione associata all’uso di refrigeranti alternativi a basso GWP (fluidi naturali, CO2,  idrocarburi, ammoniaca, HFO).
Per assistere al webinar, in programma il prossimo mercoledì 13 febbraio dalle ore 15 alle 16, è sufficiente registrarsi al seguente indirizzo.
Il progetto, co-finanziato dal LIFE programme dell’EU’s funding instrument for the environment and climate action, ha l’obiettivo di approfondire le “alternative reali” agli attuali gas refrigeranti che provocano cambiamenti climatici. Continua a leggere

Video del webinar “REAL Alternatives 4 LIFE” trasmesso ad AHR Expo

image008Si è conclusa la seconda giornata di AHR Expo 2019, la fiera internazionale su attrezzatura, sistemi, componenti e tecnologia per l’industria del condizionamento dell’aria, riscaldamento, refrigerazione e ventilazione, in programma dal 14 al 16 gennaio ad Atlanta.
Durante la manifestazione, alle ore 14.30 locali di ieri, si è svolto un importante seminario dal titolo “Low GWP Alternative Refrigerants for Cooling – Skills Needs and Solutions“. Il workshop aveva l’obiettivo di far conoscere quali sono le principali sfide nell’utilizzo di refrigeranti con un GWP basso su larga scala. In particolare, si è parlato della sicurezza, dell’affidabilità e di questioni ambientali relative ai nuovi refrigeranti HFO e ai fluidi naturali come CO2, ammoniaca e HC. Continua a leggere

Migliora il tuo business: fatti trovare pronto per i refrigeranti infiammabili!

ezgif-5-555252853c.pdf-1È stata pubblicata anche in lingua italiana, tradotta dalla nostra associazione ATF, la brochure informativa prodotta dai maggiori attori europei del settore della refrigerazione – AREA, ASERCOM, EFCTC ed EPEE – in cui viene sottolineata l’importanza della formazione in materia di gas infiammabili, che, a breve, andranno a sostituire quasi completamente la gamma dei refrigeranti attualmente utilizzati.
La guida completa è disponibile a questo indirizzo.
Dal 2018, il Regolamento Europeo sugli F-Gas [UE 517/2014] prevede consistenti tagli del consumo di HFC. Questo programma di riduzione, conosciuto come phase-down degli HFC, si basa su un sistema di quote. Le quote sono espresse in CO2 equivalente [kg x GWP]. Continua a leggere