Cinque passi per rendere sostenibile la refrigerazione: white paper di EPEE

logo-epeeL’associazione europea EPEE, Partenariato Europeo per l’Energia e l’Ambiente ha pubblicato un white paper dal titolo “Count on Cooling: A five-step approach to deliver sustainable cooling” (“Contare sulla refrigerazione: un approccio in cinque fasi per fornire una refrigerazione sostenibile”).
Questo documento analizza il ruolo fondamentale della refrigerazione nel 21esimo secolo. La refrigerazione comprende l’aria condizionata per le persone (nelle loro case, negli uffici, nei centri commerciali, ecc.) così come il raffreddamento di prodotti (produzione, trasporto e conservazione di cibo, medicine,  applicazioni ricreative come piste di ghiaccio, ecc.).
Dato che il clima si sta riscaldando, la richiesta di refrigerazione è destinata a crescere in maniera rilevante nei prossimi decenni a causa di tendenze globali come la crescente urbanizzazione e digitalizzazione. Sebbene la refrigerazione garantisca notevoli vantaggi alla società sotto molti aspetti, l’incremento dell’utilizzo della refrigerazione potrebbe portare ad un aumento del consumo di energia e pesare in modo significativo sulla rete di energia elettrica se non vengono prese misure appropriate.
Il white paper di EPEE presenta un approccio in cinque fasi per rendere sostenibile la refrigerazione da offrire, descrivendo i rischi e le opportunità e fornendo esempi di come il quadro politico dell’Unione Europea abbia già fatto passi avanti con un’analisi delle restanti sfide.

Rispondi