Il Freddo è per tutti: online la registrazione del super webinar per il World Refrigeration Day 2021!

Con un nuovo Super Webinar, a meno di un mese di distanza dal XIX Convegno Europeo svoltosi il 10-11 giugno in collaborazione con le Nazioni Unite per l’Ambiente – UNEP, Centro Studi Galileo ha dato visibilità al tema della Giornata Mondiale della Refrigerazione 2021: “Cooling Champions: Cool Careers for a Better World”. Grazie a dieci interventi tenuti da alcuni esponenti di rilievo del settore HVAC/R italiano nonché Partner CSG, l’evento ha dato ampio spazio alle “Carriere nel Freddo”, con particolare enfasi a quello che sarà – e che è tuttora – l’apporto delle nuove generazioni a uno dei settori più importanti per la vita quotidiana.

La gioventù del freddo salverà il nostro Mondo 2.0”: il titolo del super webinar ha fornito spunti di assoluto interesse ai relatori e alle relatrici di tutte le età, questa volta veramente provenienti da quattro generazioni del Freddo: il susseguirsi delle presentazioni ha messo in evidenza il grande contributo che le future generazioni potranno dare non solo allo sviluppo dell’HVAC/R, camminando sulle spalle dei giganti che li hanno preceduti, ma soprattutto alla tutela del nostro pianeta, valorizzando al tempo stesso l’apporto fondamentale di donne e uomini che ogni giorno lavorano instancabilmente per rendere il mondo del Freddo più accessibile per tutti.

Fedele alla propria missione di diffusione della conoscenza da oltre 45 anni, Centro Studi Galileo ha deciso di riassumere le dieci principali “lessons learned” del Super Webinar che ha offerto ai propri Tecnici ed Associati così come alla platea più ampia possibile di persone interessate alla nostra realtà:

  1. La Formazione aprirà le porte del progresso a tutto il mondo
  2. Il Freddo è un settore dinamico, moderno, resiliente e in continua espansione
  3. Il freddo del futuro sarà Climate Neutral, aiutando a proteggere il pianeta…
  4. … insieme a una generazione di Tecnici pronti ad affrontare le sfide quotidiane
  5. Le nuove tecnologie renderanno il Freddo più che mai accessibile e aperto all’innovazione
  6. Il settore, un tempo prettamente maschile, sta diventando finalmente sempre più inclusivo
  7. La chimica darà una fortissima spinta green all’intero settore
  8. Nuove tecnologie richiedono una formazione specifica per essere sfruttate al meglio
  9. Le nuove tecnologie renderanno più rapido, preciso ed efficiente il lavoro dei Tecnici
  10. La ricerca sui refrigeranti green è fondamentale per ridurre le emissioni e salvaguardare il clima

L’appuntamento è quindi fissato per il 26 giugno 2022, ancora una volta nell’anniversario della nascita di Lord Kelvin, padre fondatore ideale della Refrigerazione mondiale.

Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Europa, considerato uno dei primi nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero. Per info scrivere a corsi@centrogalileo.it 

Rispondi