BITZER lancia la nuova versione ad alta efficienza dei compressori a vite compatti CSW

BITZER presenta il suo nuovo compressore a vite compatto CSW85/95 con motore versione 4 e assicura un’efficienza ottimizzata nei chiller ad alta prestazione raffreddati ad acqua. La nuova selezione di motori per compressore permette ai produttori di soddisfare i più elevati requisiti in termini di efficienza.

Il motore CSW versione 4 è una combinazione del ben noto compressore a vite CSW BITZER con un motore versione 4 specificamente selezionato e una speciale carica d’olio. Questa soluzione è stata già impiegata con successo sul mercato cinese, garantendo alta affidabilità ed elevata efficienza nei chiller raffreddati ad acqua. A seguito dell’aumento dei requisiti di efficienza e alla conseguente domanda dei clienti, soprattutto dall’Europa e dall’India, BITZER ha ora avviato per i mercati interessati la costruzione del suo CSW nella sede BITZER di Rottenburg-Ergenzingen. 

Il numero di impianti raffreddati ad acqua sta aumentando notevolmente in Europa – anche per via dei requisiti dettati dalla Direttiva Ecodesign. Il CSW permette ai produttori OEM di chiller a vite di progettare e produrre chiller A/C raffreddati ad acqua che soddisfano i più elevati standard internazionali di efficienza energetica, quali lo European Ecodesign 2016/2281 Livello 2 e il Sistema di classificazione indiano BEE-ECBC – ISEER.

Nuove possibilità per i produttori di chiller

La gamma di prodotti include nove modelli con volume spostato tra 410 m³/h e 1,120 m³/h a 50 Hz e 495 m³/h e 1,351 m³/h a 60 Hz. Il loro limiti di impiego sono stati progettati per applicazioni di chiller di processo e A/C ad alta efficienza raffreddati ad acqua, con massime temperature di condensazione fino a 46°C. Per questo motivo il loro concetto tecnico include varie soluzioni per migliorare l’efficienza del compressore: il motore ha un’efficienza ottimizzata nei limiti d’impiego target e una corrente di funzionamento massima ridotta. Ciò rende possibile usare contattori più piccoli e diametri più ridotti per i cavi principali, con il risultato di una riduzione dei costi complessivi dell’impianto. Il CSW è stato progettato per refrigeranti a medio e basso GWP e a bassa pressione, come R134a, R1234yf, R513A, R450A, R1234zeE e R515B. Inoltre, il flusso di gas interno è stato ottimizzato e la caduta di pressione interna ulteriormente ridotta.

La combinazione di CSW con motore versione 4 e della versione di olio ottimizzata consente di soddisfare in termini di efficienza, ad esempio in un chiller per la climatizzazione raffreddato ad acqua, lo standard europeo UE 2016/2281; il motore CSW versione 4 permette di migliorare il Seasonal Energy Efficiency Ratio (SEER) (Indice di efficienza energetica stagionale) fino all’8% a confronto con un compressore CSW standard, nelle tipiche condizioni operative di un chiller raffreddato tramite motore.

Elaborazione del concetto di capacità
La regolazione meccanica della capacità con il concetto di valvola a cassetto singola può essere impostata tra il 100 e il 25%. Questa versione CSW è adatta anche per l’impiego con inverter di frequenza esterni a una gamma di frequenze tra 20 e 60 Hz. Il campo di velocità variabile dipende dalle condizioni operative presenti e dal campo di tensione in ingresso.

Rispondi