LA GESTIONE DEL FREDDO CON L’UMIDIFICAZIONE ADIABATICA CAREL

Da CAREL riceviamo e pubblichiamo:
Un nuovo success story dimostra come il raffrescamento evaporativo CAREL abbia consentito agli impianti installati di soddisfare nuovamente i requisiti di progetto.

La tecnologia dell’umidificazione adiabatica viene storicamente sviluppata e proposta da CAREL per la sua elevata versatilità e il risparmio energetico immediato a fronte di un basso costo d’installazione. Queste caratteristiche hanno reso il chillBooster CAREL lo strumento ideale per il raffreddamento evaporativo, utilizzabile sia nei retrofit che nelle nuove progettazioni, e sono valse l’installazione di questo prodotto in più di 100 punti vendita di Delhaize, catena belga di supermercati.

La soluzione progettata da CAREL sfrutta il principio dell’evaporative cooling, che punta a raffreddare l’aria prima che essa venga utilizzata dalle unità condensanti come chiller o dry cooler. L’atomizzazione dell’acqua in gocce micrometriche favorisce l’innesco dell’evaporazione spontanea, la quale sottrae una parte dell’energia termica necessaria per l’evaporazione stessa dall’aria circostante, abbassandone la temperatura. D’estate ciò comporta una riduzione di circa 10-15°C nelle unità condensanti, con conseguente alleggerimento del carico di lavoro, che si traduce in un notevole risparmio energetico.

Proprio durante l’estate del 2019, a causa di una serie di picchi di caldo anomalo, molti dei negozi della catena Delhaize non erano riusciti a far lavorare correttamente i loro gruppi frigo. Oltre ad una generale diminuzione del rendimento delle celle frigorifere e degli espositori refrigerati, l’aumento della temperatura aveva portato al blocco di alcune unità, con una conseguente perdita della merce esposta e, in alcuni casi, con la chiusura dei negozi per alcuni giorni. Queste difficoltà e la corrispondente perdita economica subita hanno spinto Delhaize verso la ricerca di una soluzione per evitare il ripetersi dei disagi nelle estati degli anni successivi.

Il sistema chillBooster si è rivelato da subito la scelta migliore, ed è stato utilizzato con successo su 120 gascooler dei supermercati sparsi per tutto il Belgio. La grande flessibilità della soluzione CAREL ha permesso l’adattamento alle diverse esigenze di ciascuno degli oltre 100 impianti in cui chillBooster è stato installato. La scelta del raffrescamento evaporativo ha consentito alle macchine già installate di soddisfare nuovamente e con rapidità i requisiti originali di progetto, evitando un ulteriore dispendio energetico e restituendo un guadagno immediato in termini di efficienza.

La tecnologia di chillBooster, utilizzata con successo nei punti vendita già attivi, è ideale anche nel contesto di nuove installazioni: i fluid cooler, progettati per lavorare con il sistema CAREL, possono essere più piccoli ed economici, necessitando di una minore superficie di scambio termico poiché la temperatura dell’aria di ingresso è inferiore rispetto a sistemi che non utilizzano il raffreddamento evaporativo. L’ampia gamma di prodotti CAREL offre infine tutto ciò che è necessario per completare la soluzione di evaporative cooling, con una serie di prodotti che vanno dalle sonde di temperatura o di pressione, fino a un quadro elettrico per la gestione dello stesso chillBooster.

Il Success Story ‘Continuità di servizio per una applicazione mission critical – Raffrescamento evaporativo con CAREL’ è disponibile gratuitamente a questo link:

https://www.carel.com/story-detail/service-continuity-for-a-mission-critical-application-evaporative-cooling-with-carel

Rispondi