person holding container with seaweed

Regno Unito, Galles e Scozia raccolgono informazioni sulle sostanze PFAS

person holding container with seaweed
Photo by Chokniti Khongchum on Pexels.com

Da www.consultations.hse.gov.uk:
I governi del Regno Unito, del Galles e della Scozia hanno chiesto all’HSE e all’Agenzia per l’ambiente di preparare un’analisi delle opzioni di gestione normativa (RMOA) per le sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS). 

L’iniziativa potrebbe essere importante anche per l’Italia e l’Europa, e aiuterà a raccogliere dati che potrebbero, finalmente, confermare o negare i potenziali rischi legati a questo tipo di sostanze. Il sondaggio si concluderà il 30 gennaio 2022.

Questo RMOA indagherà sui rischi posti dagli PFAS e raccomanderà l’approccio migliore per proteggere la salute umana e l’ambiente da qualsiasi problema identificato. L’invito ha lo scopo di raccogliere informazioni e prove che aiuteranno HSE e l’Agenzia per l’ambiente nella preparazione dello RMOA. 

Gli Stati e gli enti coinvolti sono interessati a tutti gli aspetti della produzione, dell’importazione, del profilo di rischio, dell’uso e dell’esposizione: questo include il destino ambientale, i rifiuti e i relativi requisiti di smaltimento, le opportunità di riciclaggio per queste sostanze e i prodotti che le contengono, nonché qualsiasi legislazione e standard che applicabile, inclusa la legislazione e gli standard specifici del prodotto.

Informazioni più dettagliate sono a disposizione QUI.

Rispondi