Centro Studi Galileo e ATF, ancora un successo a MCE: tutto esaurito al Convegno!

Posti esauriti sin dalla prima sessione nonostante le sedute extra gentilmente concesse dall’organizzazione fieristica: il consueto Convegno del Centro Studi Galileo svolto nella cornice di MCE si è confermato uno straordinario successo, tanto per la grande partecipazione quanto per l’eccellente qualità delle relazioni.

Il Freddo è ancora una volta in fiera a Mostra Convegno Expocomfort, tornata ad aprire le porte al pubblico dopo oltre due anni dal primo stop dovuto alla pandemia.

Come sempre, Centro Studi Galileo – CSG e Associazione dei Tecnici del Freddo – ATF hanno partecipato all’evento da protagonisti assoluti, complice l’organizzazione di un convegno in due sessioni dal ricchissimo programma, che ha permesso al pubblico di perfezionare e approfondire le proprie conoscenze sulle ultime tecnologie, grazie ai tantissimi interventi dei Partner e Docenti CSG, oltre che dei massimi esperti delle Associazioni di categoria, che ogni giorno contribuiscono a supportare il Centro Studi nella sua costante mission di condivisione della conoscenza.

Un momento della presentazione del CEO del Centro Studi Galileo, Marco Buoni, per conto di AREA

Le oltre diciannove presentazioni previste dall’evento, intitolato “DALLA REGOLAMENTAZIONE F-GAS AI REFRIGERANTI ALTERNATIVI: IMPATTO SU IMPIANTI NUOVI ED ESISTENTILe Ultime Tecnologie nel Condizionamento e nella Refrigerazione; Sistemi, Attrezzatura, Componenti, Formazione e Certificazione; Phase Down” hanno offerto alla platea una panoramica assolutamente esaustiva tanto sull’attuale situazione del settore, quanto sul cruciale tema della lotta ai cambiamenti climatici, in particolar modo in relazione alla crisi ucraina e alla conseguente emergenza energetica, alla base del progetto REPowerEU.

Centro Studi Galileo lavora con le Nazioni Unite da oltre 15 anni per risolvere queste problematiche grazie all’erogazione di corsi e convegni in tutto il mondo: formazione e informazione sono gli strumenti utilizzati per accrescere la consapevolezza sull’importanza di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore, che insieme nei paesi industrializzati consumano il 25% dell’energia elettrica. Numerosi di questi temi sono stati trattati anche pochi giorni prima nel corso della Giornata Mondiale della Refrigerazione, che ha avuto come motto “Il freddo è fondamentale“, Cooling Matters.

L’intero evento ha preso il via e ha fatto da aggiornamento alle conclusioni del 19° Convegno Europeo del Centro Studi Galileo e delle Nazioni Unite, che si è svolto lo scorso giugno 2021 e per tre giorni ha ospitato, presso il Politecnico di Milano e da remoto, oltre quaranta speaker provenienti da ogni angolo del mondo.

Silvia Romanò (CSG) intervista il docente Madi Sakandé, Presidente di U-3ARC

Nel corso dei quattro giorni di fiera sono inoltre state realizzate dimostrazioni pratiche e numerose interviste con i partner CSG e i rappresentanti delle principali industrie della catena del freddo.

L’appuntamento è quindi fissato alla 43° edizione dell’evento, prevista per il 2024, ma nel frattempo si guarda già a Chillventa 2022, che sarà la protagonista assoluta dell’autunno 2022. Come sempre, Centro Studi Galileo sarà in primissima linea.

Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Europa, considerato uno dei primi nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.

Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.

È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.

Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero. Per info scrivere a corsi@centrogalileo.it 

Rispondi