Embraco lancia una nuova gamma di unità condensatrici a R290 per il mercato Europeo

Da Embraco-Nidec riceviamo e pubblichiamo:
La gamma estende l’offerta di soluzioni conformi alle norme Europee sul potenziale di riscaldamento globale (GWP) ed il risparmio energetico.

Agosto 2022 – Embraco, fornitore globale di tecnologie di refrigerazione per l’intera catena del freddo residenziale e commerciale, e parte del portfolio di brand di Nidec Global Appliance, ha annunciato una nuova linea di unità di condensazione R290 per il mercato europeo, specificatamente per le applicazioni food service, quali tavoli refrigerati, abbattitori, celle frigo e vetrine. La gamma farà parte dei prodotti messi in evidenza a Chillventa, la fiera di riferimento a livello mondiale per le tecnologie di refrigerazione, che si terrà in Germania, dall’ 11 al 13 Ottobre 2022. Questa nuova gamma integra l’offerta di unità R290 personalizzate che Embraco ha offerto ai suoi clienti negli ultimi anni.

I modelli in fase di lancio presentano una serie di nuove caratteristiche rispetto alle precedenti unità di condensazione Embraco. Una è la tecnologia dei condensatori a mini-canale, basata su tubi più sottili che incrementano la pressione e richiedono una quantità di refrigerante inferiore rispetto alle altre tecnologie. Un’altra tecnologia è il moto-ventilatore elettronico (tecnologia ECM) presente in tutti i modelli, che aumenta ulteriormente l’efficienza energetica.

Come taglia, i modelli 2022 sono compatti tanto quanto la gamma HFC attuale (refrigeranti sintetici), con un’altezza che va dai 254 mm ai 322,5 mm. La cilindrata va dai 4,5 cc ai 38 cc, disponibile sia per applicazioni in bassa temperatura che media temperatura. La capacità frigorifera va dagli 0,4 ai 2,8 kW in MBP (a -10°C) e da 0,3 a 1 kW in LBP (a -35°C). La nuova linea inoltre riduce la complessità per i clienti, essendo disponibile in 3 configurazioni di equipaggiamento predefinite tra cui scegliere, per rispondere alle necessità degli OEM e degli installatori.

La nuova gamma porta con sè un miglioramento dell’efficienza energetica compreso tra il  7% ed il 9%, rispetto alla linea HFC. è equipaggiata con un set di compressori Embraco altamente efficienti utilizzanti il refrigerante naturale R290. Tra i compressori disponibili vi sono i modelli a velocità fissa lanciati negli ultimi 3 anni, quali EMX, EMC, NEX, NTX ed NJX, così come i modelli a velocità variabile, quali FMFT ed FMFD. 

Nuove soluzioni rispondenti a regolamentazioni sempre più stringenti

Il nostro obiettivo con questa nuova gamma è quello di combinare le ultime tecnologie con le migliori alternative in tema di refrigeranti, per offrire soluzioni future proof per quanto riguarda le norme sul potenziale di riscaldamento globale (GWP) delle applicazioni per la refrigerazione commerciale”, afferma Alessandro Pedrazzi, Senior Manager EMEA per le Vendite Distribuzione ed Aftermarket presso Nidec Global Appliance.

La legislazione nell’ambito diventa sempre più stringente. Dal primo Gennaio 2022 sono entrati in vigore i nuovi limiti sul GWP definiti dalla Commissione Europea per gli F-Gas. Questo significa che i sistemi di refrigerazione ermetici che contengono HFC aventi GWP di 150 o più sono vietati nei frigoriferi e freezer usati per la conservazione, esposizione o distribuzione di prodotti nel retail e nel food service.  Nel 2025, le stesse restrizioni saranno applicate ad altre apparecchiature di refrigerazione commerciale, quali le macchine da ghiaccio, da gelato, cisterne per il raffreddamento del latte, abbattitori, spillatori di birra ed altro.

“Riteniamo che i refrigeranti naturali,quali l’ R290, siano la miglior soluzione per conformarsi ai requisiti delle regolamentazioni attuali e future, perchè combinano l’efficienza energetica con un GWP ultra basso”, spiega Pedrazzi. “Il refrigerante naturale R290 ha un GWP inferiore ad 1 (secondo gli ultimi studi del Panel Intergovernamentale sui Cambiamenti Climatici, resi noti ad Agosto 2021). E la nostra esperienza con i compressori Embraco mostra che può portare fino al 10% di risparmio energetico per l’applicazione di refrigerazione, rispetto ai refrigeranti HFC”, aggiunge.

I livelli di efficienza raggiunti dalla nuova linea aiuteranno i produttori di applicazioni di refrigerazione commerciale a soddisfare anche i requisiti di altre normative Europee: l’Ecodesign e l’Etichetta Energetica, che suddivide per classi di consumo energetico le applicazioni per la refrigerazione professionale fin dal 2016 e, da Marzo 2021, le applicazioni per il food retail.

Rispondi