Dall’Europa revisione della Direttiva sulle energie rinnovabili

rinnovabili_ue

Energia consumata proveniente da fonti rinnovabili VS non rinnovabili

Con la creazione dell’articolo 23 della Direttiva sulle energie rinnovabili, la Commissione Europea intende introdurne l’utilizzo anche nel settore del riscaldamento e del raffrescamento. Gli Stati membri si pongono l’obiettivo non vincolante di aumentare l’uso di tali energie di almeno l’1% all’anno. Per raggiungere tale obiettivo vengono prospettate alcune opzioni come, ad esempio, l’uso delle energie rinnovabili come combustibile per la produzione di energia oppure l’installazione negli edifici di sistemi di riscaldamento e raffrescamento basati sulle energie rinnovabili ed altamente efficienti o, ancora, l’impiego di energie rinnovabili nei processi industriali di riscaldamento e raffreddamento. Inoltre viene proposto un sistema di monitoraggio anno per anno per misurare gli effetti delle misure proposte. Nella proposta si intende inglobare anche l’utilizzo del teleriscaldamento e del teleraffreddamento. Infine, va notato che la proposta non modifica gli schemi di certificazione/qualificazione per gli installatori di sistemi di energie rinnovabili, come ad esempio le pompe di calore.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...