Real Alternatives riconosciuto in Spagna, come upgrade del Patentino Frigoristi, per i refrigeranti alternativi

Real-Alt-Master-logo-300dpi-CMYK-La legislazione internazionale assunta a seguito dello storico Emendamento della 28a riunione del Protocollo di Montreal a Kigali, impone al nostro settore uno sforzo senza precedenti. Il provvedimento è chiaro: occorre diminuire gradualmente l’utilizzo degli HFC ad alto GWP sino ad arrivare ad un loro azzeramento prima di metà del secolo.
I nuovi refrigeranti, che sostituiranno per il 79% i precedenti in tutta Europa entro il 2030, non hanno proprietà climalteranti ma sono leggermente infiammabili.
Per questo occorre una formazione specifica loro dedicata. 
Il progetto Real Alternatives, che vede come partners AREA e l’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo, voluto dalla Commissione Europea DG Clima, mira ad aumentare le competenze dei Tecnici e le tecnologie disponibili in tutte le Nazioni dell’Unione ottemperando quindi alla richieste della regolamentazione europea 517/2014.
E’ l’ideale per migliorare la formazione dei Tecnici nel campo dei nuovi refrigeranti.
Il Governo spagnolo ha reso ufficiale il Certificato Real Alternatives come upgrade del Patentino Frigoristi ai nuovi refrigeranti alternativi. Seguendo i corsi RA i Tecnici vengono anche abilitati al loro utilizzo.
“Una scelta corretta nella direzione della formazione continua, con particolare attenzione a chi dovrà maneggiare gas potenzialmente pericolosi a causa della loro bassa infiammabilità” commenta Marco Buoni, Vice Presidente AREA e Segretario Generale ATF. “L’auspicio è che la scelta di Madrid venga assunta anche dalle altre Nazioni dell’Unione”.

Rispondi