Bulgaria, refrigerante illegale viene messo all’asta: verrà distrutto per mancanza di acquirenti

bulgaria illegal cylindersL’Agenzia delle dogane bulgara ha annullato la vendita di 10 tonnellate di refrigerante importato illegalmente che aveva precedentemente deciso di mettere all’asta.
Come riportato da Cooling Post, si tratta di più di dieci tonnellate di R404A e R410A contenute in 977 bombole monouso illegali e importate al di fuori fuori del “sistema quote”. Il sequestro delle merci era avvenuto nel 2017 durante un controllo effettuato dalle autorità della Bulgaria su una spedizione proveniente dalla Serbia. Continua a leggere

Nuovi materiali solidi ecologici sostituiranno i refrigeranti attuali?

bombolaI refrigeranti tradizionali potrebbero essere sostituiti da materiali solidi ecologici che potrebbero rappresentare una valida alternativa sia dal punto di vista dell’efficienza sia da quello economico.
A rivelarlo è un nuovo studio condotto dalle università di Cambridge e della Catalogna, che si inserisce nell’ambito della ricerca di sostituti dei fluidi idrofluorocarburi volatili (HC e HFC) impiegati nel settore della refrigerazione e del condizionamento dell’aria.
Al posto di questi refrigeranti, potrebbero essere usati i cristalli di plastica di neopentilglicole (CH3)2C(CH2OH)2 che mostrano effetti elettrocalorici, magnetocalorici o meccanocalorici. Continua a leggere

Commissione Europea, comunicazione alle imprese che intendono immettere in commercio idrofluorocarburi sfusi

Commissione_europeaLa Commissione Europea ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la “Comunicazione alle imprese che nel 2020 intendono immettere in commercio nell’Unione europea idrofluorocarburi sfusi“.
1. La presente comunicazione è destinata alle imprese che nel 2020 intendono presentare la dichiarazione di immissione in commercio nell’Unione di idrofluorocarburi sfusi a norma dell’articolo 16, paragrafi 2 e 4, del regolamento (UE) n. 517/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio (di seguito «il regolamento»): a) i produttori e gli importatori per i quali la decisione di esecuzione (UE) 2017/1984 della Commissione ha determinato il valore di riferimento per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2020; b) tutti gli altri produttori e importatori che nel 2020 intendono immettere in commercio nell’Unione almeno 100 tonnellate di CO2 equivalente di idrofluorocarburi sfusi. Continua a leggere

Registro elettronico degli HFC, pubblicato il regolamento di esecuzione della Commissione europea

blue, building, pattern, freedom, stars, flag, europe, liberty,La Commissione Europea ha pubblicato il Regolamento di Esecuzione (UE) 2019/661 del 25 aprile 2019 che assicura il corretto funzionamento del registro elettronico delle quote per l’immissione in commercio di idrofluorocarburi (HFC).
Questo regolamento, che entrerà in vigore il prossimo 16 maggio, stabilisce le prescrizioni operative generali per l’iscrizione nel registro istituito a norma dell’articolo 17, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorati ad effetto serra che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006. Continua a leggere

L’EFCTC accoglie il rapporto dell’EIA sul commercio illegale di HFC

EFCTCIl rapporto “Doors Wide Open: Europe’s flourishing illegal trade in hydrofluorocarbons dell’Agenzia di Investigazione Ambientale (EIA) sul commercio illegale di HFC sta incontrando il favore di tutto il settore della refrigerazione.
Anche distributori e produttori di gas refrigerante lo hanno accolto favorevolmente. Attraverso un comunicato stampa, il Comitato Tecnico Europeo per i Fluorocarburi (EFCTC), che rappresenta i produttori europei di fluorocarburi, ha definito positivamente la pubblicazione di questo rapporto, che ha fatto suonare un nuovo campanello d’allarme sulla compravendita illecita di refrigeranti.
Il commercio illegale di HFC rappresenta un problema cruciale che ha importanti conseguenze ambientali, economiche e di sicurezza e incide sul regolamento FGAS e sulla stabilità del mercato europeo“, ha dichiarato Nick Campbell, presidente dell’EFCTC. Continua a leggere

Bulgaria, sequestrata più di una tonnellata di HFC illegali

bulgarian_illegal_hfcsA Kapitan Andreevo, lungo il confine bulgaro-turco, è stato sventato un tentativo di far entrare in Bulgaria più di una tonnellata di refrigerante HFC contenuto in bombole monouso illegali.
La scoperta ad opera dei funzionari doganali è avvenuta durante un controllo di routine effettuato su un furgone, proveniente dalla Turchia, guidato da un cittadino turco oltre il confine.
Fra le merci regolarmente dichiarate, le autorità bulgare hanno rivenuto 96 bombole illegali di HFC, per un totale di 1123.2kg di R134a e R404A. Continua a leggere

Polonia, sequestrate 25 tonnellate di refrigerante importate illegalmente

20190408_srodkichlodnicze03Siamo costretti a tornare, ancora una volta, sull’argomento delle importazioni illegali. È infatti notizia di questi giorni che le autorità polacche hanno confiscato un carico di circa 25 tonnellate di refrigerante importato in maniera illecita.
Il valore del sequestro, eseguito dagli agenti doganali nella città di Łódź, ammonta a più di 580mila euro, il che lo renderebbe il più grande in Europa. Il rinvenimento è avvenuto durante le procedure di sdoganamento di due spedizioni provenienti dall’Ucraina.
I due carichi di gas refrigerante, importati senza i permessi necessari, comprendevano bombole monouso illegali di R134a, R404A e R410A, per un peso complessivo di 24.459 kg. Continua a leggere

Andamento dei prezzi degli HFC: i dati dell’ultimo trimestre del 2018

Excerpt_Price monitoring Q4 2018L’Associazione dei Tecnici del Freddo è partner ufficiale di Oko Recherche e della Commissione Europea per il monitoraggio continuo del prezzo degli HFC e per la loro disponibilità in territorio UE.
Divulghiamo oggi i dati e i grafici, aggiornati, relativi ai prezzi di questi gas refrigeranti nei 27 Stati Membri e che fanno riferimento all’ultimo trimestre dello scorso anno. Si tratta di dati ufficiali della Commissione Europea.
Nel Q4 / 2018, hanno riferito i prezzi di acquisto e / o di vendita per gli HFC e i gas alternativi 60 aziende di undici Stati membri dell’UE a tutti i livelli della catena di fornitura (tre produttori di gas, sei distributori di gas, 25 OEM, 27 società di servizi) e un’associazione di società di servizi. Si prega di notare che le compagnie non riportano i prezzi per tutti i refrigeranti, ma soltanto per quelli rilevanti per loro. Continua a leggere

Danimarca, si va verso la riduzione del quantitativo degli HFC

danimarca-bandieraLa Danimarca sembra intenzionata a cambiare il limite massimo consentito di HFC nei nuovi impianti di refrigerazione e condizionamento portandolo a 5 tonnellate di CO2 equivalenti a partire dal 2020.
A riportare la notizia è AKB, l’associazione danese delle aziende della refrigerazione e delle pompe di calore e membro di AREA. Secondo quest’ultima, il Ministero dell’Ambiente intende proporre un emendamento all’attuale regola di carica dei 10 kg massimi per sistemi di refrigerazione a HFC.
Il lavoro di analisi dietro questo cambiamento sarebbe stato ispirato da un rapporto di AKB del 2017, che metteva in evidenza i benefici per il clima sostituendo la regola dei 10 kg con un limite di carica espresso in GWP al fine di incoraggiare la diffusione di gas a GWP più basso. Continua a leggere