Real Alternatives, nuovo corso Train-the-trainers a Zagabria

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è concluso ieri il secondo corso “Train the Trainers” del progetto Real Alternatives 4 LIFE, in programma presso la facoltà di Ingegneria Meccanica dell’Università di Zagabria.
A conferma dell’esito positivo del primo corso Train-the-trainers svolto in Turchia lo scorso 12-14 marzo, l’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo è tornata a supervisionare questa sessione di formazione in Croazia, in collaborazione con l’associazione HURKT, il cui Presidente Tonko Ćurko ha messo la propria esperienza al servizio dei 12 partecipanti.
Marino Bassi, esperto docente del Centro Studi Galileo, ha supportato lo svolgimento teorico-pratico delle lezioni e delle sessioni di valutazione, tenute da docenti esperti già formati lo scorso dicembre in Italia ed in Belgio: Marino Grozdek, Goran Rozing, Branimir Pavković e Davor Lučin.
Tutti gli allievi-docenti hanno superato le prove teorico-pratiche con successo ed ottimi voti, nonché dimostrato padronanza nel maneggiare attrezzature all’avanguardia (sistema subcritico a CO2 ed impianto domestico a R600a).
Il progetto Real Alternatives, co-finanziato dal LIFE programme dell’EU’s funding instrument for the environment and climate action, si pone come obiettivo quello di approfondire le “alternative reali” agli attuali gas refrigeranti che provocano cambiamenti climatici e di rafforzare la formazione associata all’utilizzo di refrigeranti alternativi a basso GWP (fluidi naturali, CO2, ammoniaca, HFO, idrocarburi).

 

Rispondi