ATF e Confartigianato: si rafforza la collaborazione per tutelare gli interessi dei Tecnici del Freddo

P1040254Dopo il raggiungimento dello storico accordo firmato a giugno, Confartigianato Impianti (associazione di mestiere di Confartigianato Imprese) e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo rafforzano la propria collaborazione per rappresentare al meglio i Tecnici del Freddo italiani.
Si è infatti svolto ieri, presso la sede ATF, un incontro di coordinamento fra i vertici delle due associazioni. L’obiettivo comune è quello di garantire una rappresentanza più efficace e un peso più significativo della categoria dei Tecnici del Freddo in tutte le sedi istituzionali, italiane ed europee, a fronte dei numerosi cambiamenti normativi e tecnologici (ultimo in ordine cronologico, la Banca Dati FGAS).
La rinnovata partnership mira a una più incisiva promozione della formazione, volta principalmente ad un utilizzo consapevole dei gas più diffusi, ma anche ad un utilizzo più sicuro dei refrigeranti alternativi. Questi ultimi, se da una parte non hanno ripercussioni sull’ambiente, dall’altra lavorano ad alte pressioni, sono leggermente infiammabili e richiedono quindi una preparazione specifica da parte dei Tecnici del Freddo che li maneggiano.

Nella foto i Presidenti Nazionali di Confartigianato Impianti tra cui Dario della Costa secondo a sinistra, il sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi a centro foto.

Rispondi