Da UNIDO, una nuova newsletter dedicata al Protocollo di Montreal

Catturaozo

Disponibile nuova Newsletter da UNIDO (United Nation Industrial Development Organization): aggiornamenti trimestrali sul Protocollo di Montreal, sul mondo della refrigerazione e sulla lotta ai cambiamenti climatici.

La nuova newsletter di UNIDO, con cadenza trimestrale e gestita da MPD, la Montreal Protocol Division, si unisce alle numerose attività collegate a quello che è stato, e rimane tuttora, uno dei trattati ambientali più efficienti ed efficaci di sempre. UNIDO, negli ultimi 30 anni, ha contribuito a numerosi innovativi progetti legati al taglio delle sostanze che ledono lo strato di Ozono, e conseguentemente alle nuove sfide che il più recente Emendamento di Kigali proporrà, il lancio della newsletter sarà un ottimo metodo con contribuire a diffondere e a far conoscere il lavoro svolto.

Già dal primo numero, la newsletter copre numerosi argomenti diversi tra loro: l’evoluzione della refrigerazione dell’industria del condizionamento dell’aria, un intervista all’unità OzonAction in Montenegro, amica del CSG che ha svolto nel 2017 un corso in tale Stato, e persino alcuni divertenti rompicapo su refrigeranti contraffatti e sui calcoli di base degli HFC.

Nei numeri successivi, la newsletter si concentrerà sugli eventi futuri, su un focus dedicato a chi lavora sul campo e su una sezione di domande e risposte che permetteranno di costruire un dialogo, da un numero all’altro, con chi seguirà le pubblicazioni.

UNIDO ha tra i suoi Partners di formazione e certificazione il Centro Studi Galileo, che ha contributo a diversi progetti tra cui per elencare solo gli ultimi, Tunisia, Somalia in Turchia, Gambia…

Si può trovare la newsletter completa, in lingua inglese, CLICCANDO QUI.

Rispondi