PIF, un successo le certificazioni: sale a quota 74.000 il personale qualificato.

Un incremento, sensibile, rispetto all’anno precedente: sale a quota 74.142 la quantità di personale qualificato stando al portale F-Gas, ormai sempre più universalmente riconosciuto come prima tutela di consumatori e Tecnici.

In particolar modo, il numero delle persone certificate è aumentato sensibilmente, passando da 68.045 a 74.142, con un crescita che ha sfiorato il 9% e 6.097 Tecnici in più rispetto all’anno precedente.

Le imprese certificate sono oggi 36.873, contro le 28.068 del 2019: 8.805 in più, con una crescita fortissima, di poco superiore al 31%.

La nuova statistica è stata calcolata su base provinciale, invece che regionale, come avveniva invece negli anni passati, cosa che permette un’analisi ancora più dettagliata dei dati.

Domina la provincia di Roma, con ben 4996 Tecnici certificati, seguita poi da Milano (3622), Torino (2410) e Napoli (2212). Bene anche Padova, zona sempre più attiva per il settore HVAC/R, con 1776 Tecnici, cui potremmo quasi aggiungere i 1549 della vicina provincia di Venezia.

Numerose e molto ben strutturate sono poi numerose province lombarde: Brescia (1546), Bergamo (1458), Monza e Brianza (1323). Nel nordest sono moltissimi i Tecnici nelle zone di Verona (1428) e Treviso (1261).

Per il Centro Italia, bene Firenze (1440 certificati), Bologna (1339) e Modena, che sfiora i 1000 con 997 Tecnici.

Al Sud, spiccano invece Bari (1425), Lecce (1079) e Catania (917).

La Provincia con meno Tecnici Certificati risulta invece, anche per ragioni demografiche, Isernia, con appena 76 Tecnici certificati ufficialmente.

Rispondi