#freddoinpillole Anche l’industria statunitense auspica l’abolizione dell’R134

 

DCF 1.0

L’intenzione della principale associazione mondiale della Refrigerazione la statunitense AHRI e del Natural Resources Defensen Council è chiara: l’R134a, l’R410A e l’R407C dovranno sparire dagli impianti di refrigerazione.
Questo il contenuto della missiva a firma doppia ricevuta la settimana scorsa dall’EPA (Agenzia per l’ambiente degli Stati Uniti d’America) dove i due soggetti sottolineano l’inopportunità dell’utilizzo di questi refrigeranti e individuano la data del 2025 come deadline.
Secondo gli esperti delle due associazioni sono infatti sufficienti 8 anni per sviluppare nuovi prodotti tenendo conto di fattori importanti quali sicurezza ed efficienza energetica.
L’EPA fornirà elementi di risposta alla richiesta nei prossimi mesi.

Rispondi