La Giornata per la preservazione dello strato di ozono e le sfide del presente

hfcs-infographicLa “Giornata internazionale per la preservazione dello strato di ozono” tenutasi il 16 settembre è stata l’occasione per riflettere sullo stato dell’arte del percorso di eliminazione dei gas dannosi. Il Protocollo di Montreal, siglato nel 1987, è ampiamente considerato l’accordo ambientale di maggior successo di sempre. Ha contribuito ad eliminare il 98 per cento delle sostanze dannose per l’ozono (ODS) e ha dato il via ad una fase virtuosa di recupero che vedrà il ritorno alle condizioni iniziali nel 2050.
Se non si fosse agito così sarebbe stata la fine del Pianeta. Un successo che ci permette di affrontare con ottimismo le sfide del presente.
Le emissioni di idrofluorocarburi (HFC) – gas a effetto serra utilizzati come alternative alle sostanze chimiche ODS – sono aumentate rapidamente, minacciando di rendere vani i progressi ottenuti con il Protocollo di Montreal.
Nella Conferenza che si terrà tra poche settimane a Kigali si prevede di ottenere risultati ambiziosi in ambito phase down HFC. Un accordo che ha il potenziale di evitare 100 miliardi di emissioni di CO2-equivalenti entro il 2050 e l’aumento di 0,5°C  entro il 2100.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...