Nuovo corso CSG nella sede africana alla presenza dell’ambasciatore italiano in Burkina Faso

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è svolto la scorsa settimana l’ultimo corso di formazione dei Tecnici del Freddo presso la sede di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, inaugurata da Centro Studi Galileo e New Cold System a giugno 2018.
Ad aprire questa sessione di formazione è stato il Direttore CSG Marco Buoni, intervenuto in video-conferenza. Il padrone di casa Madi Sakande, docente CSG e collaboratore delle Nazioni Unite, ha poi tenuto il corso per lasciare infine la parola ad Andrea Romussi, ambasciatore d’Italia in Burkina Faso.
In fondo all’articolo, è disponibile una video sintesi del corso.
Centro Studi Galileo è impegnato da diversi anni a formare e certificare Tecnici del Freddo in Africa e nei Paesi in via di sviluppo in generale: ciò rappresenta una grande opportunità principalmente per due ragioni. In primis, la creazione di una efficiente catena del freddo consentirebbe di sconfiggere malattie endemiche con la conservazione dei vaccini e la creazione di microeconomie legate alla conservazione ed esportazione del prodotto agricolo. Secondariamente, la formazione in loco permette ai Tecnici di costruire un avvenire senza costringerli ad emigrare e apre nuovi importanti mercati per le aziende europee.
Le ultime missioni internazionali, sotto egida ONU, si sono svolte in: Sri Lanka, Thailandia, Ethiopia, Eritrea, Rwanda, Benin, Tunisia, Gambia, Montenegro, Bosnia Herzegovina, Turchia, Bielorussia, Ukraina, Uzbekistan, Tajikistan, Ghana, Colombia, Stati Uniti d’America, Nigeria, Arabia Saudita, Tunisia, Giordania (anche con tecnici iraqeni), Bahrein, Emirati Arabi Uniti, India, Maldive, Qatar, Kuwait.

Rispondi