I criteri di igiene nelle progettazione delle apparecchiature frigorifere

imageNel corso del Convegno Strengthen Hvac-r, ospitato da IZKA, Agenzia di sviluppo del distretto turco del freddo Izmir, e organizzato da ESSIAD, ATF e Agenzia di Sviluppo LAMORO, il Prof. Onur Devres ha tenuto un’interessante relazione sui criteri d’igiene nelle apparecchiature frigorifere. (click sulla foto per leggere)
Il Prof. Devres, titolare della Devres Technology e Consulting, fa parte dell’European Hygienic Engineering and Design Group un consorzio europeo di aziende alimentari, costruttori di impianti alimentari, istituti di ricerca e autorità pubbliche sanitarie che si prefigge lo scopo di aumentare la consapevolezza nei confronti dell’Igiene Alimentare, contribuire alla prevenzione dei problemi di sicurezza alimentare e dunque sostenere l’immagine dell’industria alimentare presso i consumatori.
EHEDG ha pubblicato un interessante documento in lingua italiana “CRITERI PER LA PROGETTAZIONE IGIENICA DELLE APPARECCHIATURE” (click sulla foto per leggere).

Angelantoni Industrie per l’efficienza energetica negli impianti frigoriferi

Risparmiare energia è un obiettivo fondamentale per il futuro delle produzioni nel settore RAC. Il progetto sviluppato da Angelantoni Industrie, partner di lunga data della nostra rivista, prevede l’installazione di componenti di derivazione automobilistica all’interno di un impianto frigorifero tradizionale.
Recuperando energia, che altrimenti andrebbe persa durante la fase di laminazione del refrigerante, si riesce ad incrementare il COP dell’impianto di quantità variabili in funzione della temperatura di evaporazione dell’impianto raggiungendo il 30% negli impianti a bassa temperatura. Continua a leggere

App Toolbox, Product Selector e Refrigeration Club: nuovi strumenti digitali per semplificare il lavoro dei professionisti

tela2-692x560-800x600Embraco, azienda leader nel settore dei compressori ermetici per la refrigerazione e Partner della rivista Industria&Formazione, ha messo a punto una serie di innovativi servizi digitali a supporto dell’attività dei professionisti del freddo.
Tra questi la recente App Toolbox, uno strumento per rendere il lavoro dei tecnici più facile e immediato. La App, disponibile in oltre 10 lingue, si caratterizza per 7 pratiche funzioni: catalogo prodotti Embraco, guida prodotto a riferimento incrociato, ricerca del distributore più vicino, unità di conversione, regolatore di raffreddamento, strumento di individuazione dei principali problemi di raffreddamento, contenuti del “Refrigeration Club”.
La App Toolbox è scaricabile gratuitamente dall’App Store e da Play Store, usufruibile da smartphone con sistemi operativi iOS e Android, mentre la versione per tablet sarà disponibile a breve. L’applicazione consente ai professionisti del freddo l’accesso diretto a informazioni pratiche e concrete grazie alle quali potranno svolgere il proprio lavoro in modo più evoluto, innovativo ed efficiente. Continua a leggere

Dal 2017 obbligatorio il REGISTRO anche per le APPARECCHIATURE sotto i 3 kG

unnamedFino al 31 dicembre 2016  le apparecchiature contenenti meno di 3 kg di gas fluorurati a effetto serra o le apparecchiature ermeticamente sigillate, etichettate come tali e contenenti meno di 6 kg di gas fluorurati a effetto serra, non sono state soggette a controlli delle perdite e quindi visite periodiche. 
Il nuovo Regolamento sostituisce le soglie espresse in peso dei gas fluorurati ad effetto serra attraverso soglie espresse in tonnellate di CO2-equivalente.
Per «tonnellata di CO2 equivalente», si intende la quantità di gas a effetto serra espressa come il prodotto del peso dei gas a effetto serra in tonnellate metriche e del loro potenziale di riscaldamento globale; kg x GWP = ton CO2-eq. Continua a leggere

L’importanza del compressore frigorifero nel processo di liofilizzazione dei farmaci

schemaliofdi Francesca Tessarollo, Prima Posizione | Molti di noi conoscono l’uso e l’utilità del processo di liofilizzazione nel settore alimentare, ma forse non tutti sanno che la liofilizzazione è fondamentale anche nel settore farmaceutico.
Il processo di liofilizzazione include più fasi e, ovviamente, esistono dei macchinari e degli impianti specifici studiati per portare a termine ognuna di queste fasi. L’apparecchiatura per la liofilizzazione comprende infatti una camera di sublimazione, un manometro per la misurazione della pressione, una camera di condensazione e un compressore frigorifero (clicca qui per visualizzare i compressori).
Ma vediamo più nello specifico cosa si intende per liofilizzazione dei farmaci e perché questa procedura è così importante. Continua a leggere

Quale sarà il prezzo futuro dei refrigeranti? Le risposte della Commissione Europea e di Oko Recherche

unnamedIl grande cambiamento che la legislazione sui refrigeranti ha impresso al settore avrà molte ripercussioni, diverse tra loro. La Commissione Europea pretende che entro il 2030 i refrigeranti dannosi siano quasi totalmente (79%) sostituiti con nuovi gas climate and environmental friendly.
Come si caratterizzerà quindi il mercato degli HFC in questi anni di profondi cambiamenti?
La Commissione Europea ha incaricato l’Oko Institut di effettuare una ricerca di previsione basata sui dati degli ultimi anni. Vi proponiamo in anteprima il grafico dei risultati. Report in italiano sul numero di febbraio 2017 di Industria e Formazione.

La sfida della refrigerazione magnetica

 

thermagvii_groupphoto

Foto di gruppo dei partecipanti a Thermag VII

Dal 2005, l’Istituto Internazionale del Freddo (IIR) organizza una conferenza biennale incentrata sul raffreddamento magnetico. Il meeting riscuote sempre consensi maggiori di edizione in edizione per il crescente interesse di progettisti e imprese.
Quest’anno, circa 200 persone hanno preso parte ai lavori di Thermag VII a Torino.
Il nostro prossimo frigorifero domestico potrebbe essere magnetico?
Diverse aziende sono in procinto di commercializzare apparecchiature refrigerate (frigoriferi domestici, vetrine refrigerate per supermercati) utilizzando la refrigerazione magnetica. Due società in particolare Cooltech, con sede a Strasburgo (Francia), e Camfridge sede a Cambridge (Regno Unito), hanno esposto a Thermag le attrezzature attualmente in fase di test.
Allo stato attuale, i costi di investimento per questa apparecchiatura sono superiori a quelli per i dispositivi tradizionali e confrontando l’efficienza energetica di entrambi i sistemi alcuni miglioramenti sono necessari. IIR sta lavorando nella direzione di intercettare misure comunitarie  che consentano di incrementare ulteriormente le ricerche.
Oltre a seguire le orme dei precedenti simposi, Thermag VIII dovrà affrontare la refrigerazione elettrocalorica
I primi frigoriferi magnetici dovrebbero entrare sul mercato nel 2017. Il prossimo appuntamento con Thermag VIII nel 2018.
thermagvii2016

 

TECUMSEH sostiene il programma di Certificazione di ASERCOM

asercom_annual_convention_1_webTecumseh Products Company, primaria azienda multinazionale di produzione di compressori per la refrigerazione è membro attivo di ASERCOM, l’associazione che riunisce i produttori del settore. L’associazione è “la piattaforma ideale per affrontare i temi scientifici e tecnici, le nuove sfide tecnologiche, la promozione di standard per la valutazione delle prestazioni, i metodi di prova e la sicurezza dei prodotti e per avere una visione di scenario completa delle normative e delle buone pratiche in materia di tutela ambientale.” Utilizzando metodi di prova comuni i prodotti certificati da ASERCOM forniscono dati affidabili sulle prestazioni. I risultati vengono presentati in maniera analoga per ottimizzare il confronto dei prodotti e la selezione.
Il programma di certificazione ASERCOM è utilizzato da sette aziende costruttrici e comprende:
Continua a leggere

ULTIMA ORA: HFC eliminati gradualmente a livello globale 

Giornata storica per il clima. In Rwanda, a Kigali, è stato firmato l’accordo per l’eliminazione graduale dei gas fluorurati HFC ad effetto serra.
Le Nazioni Unite accettano quindi l’emendamento nella sede della Riunione delle Parti del Protocollo di Montreal, considerato da Kofi Annan “l’accordo di maggiore successo della storia”.
L’emendamento approvato eviterà un aumento di 0,5°, la più grande riduzione di temperatura mai ottenuta in un unico accordo e contestualmente un risparmio di 70 miliardi di tonnellate di CO2 emesse in ambiente.
Per il settore HVAC è ovviamente una giornata storica. Dopo l’Unione Europea tutto il mondo passerà a refrigeranti alternativi agli HFCs: idrocarburi, ammoniaca, CO2, HFO o R32
Le economie più floride come Unione Europea e Stati Uniti  inizieranno a limitare l’uso di HFC nel giro di pochi anni con un taglio netto del 10% dal 2019.
La Cina, le Nazioni dell’America Latina e le isole della Micronesia ne inibiranno l’uso dal 2024.
Altri paesi in via di sviluppo, in particolare l’India, il Pakistan, l’Iran, l’Iraq e gli Stati del Golfo non congeleranno l’uso fino al 2028 e la Cina, il più grande produttore al mondo di HFC, darà il via all’applicazione della riforma nel 2029.fonteenvironmentalinvestigationagency
Due giorni fa alla stessa Conferenza lo Speciale “International Special Issue 2016-2017” della rivista Industria&Formazione è stato protagonista con il lancio internazionale e la distribuzione ai delegati delle circa 200 nazioni che hanno preso parte ai lavori