Mercato della climatizzazione, rallenta la crescita: Cina e Giappone dominano la scena

25555Dopo cinque anni di rapida crescita, il mercato mondiale del condizionamento dell’aria ha cominciato a rallentare nel 2018, con una crescita dello 0,6% su base annua, corrispondente ad una richiesta totale di 130,1 milioni di unità.
È quanto ha riferito la rivista internazionale JARN (Japan Air Conditioning, Heating & Refrigeration News) nel numero di gennaio scorso. Continua a leggere

Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima: le proposte di Assoclima

assoclimaAssoclima – Associazione dei Costruttori di Sistemi di Climatizzazione è stata invitata a un’audizione della X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e adeguamento della Strategia Energetica Nazionale al Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC).
Dopo aver premesso che l’utilizzo diffuso di sistemi a pompa di calore è fondamentale per raggiungere gli obiettivi del PNIEC, il Presidente di Assoclima ing. Roberto Saccone ha illustrato i plus della tecnologia e proposto alcuni interventi da attuare: “Le pompe di calore sono una tecnologia relativamente giovane, ma collaudata, che ha ancora importanti prospettive di miglioramento e innovazione, soprattutto dal punto di vista dell’efficienza energetica“. Continua a leggere

Da AREA aggiornamenti su registro elettronico e commercio illegale F-Gas: in Grecia l’80% del refrigerante è illegale

bomboletteRiceviamo da AREA e pubblichiamo di seguito alcuni aggiornamenti sulla Regolamentazione F-Gas.

Commercio illegale
Il commercio illegale sta assumendo sempre più rilevanza a livello UE. A questo proposito, è di ieri la notizia che l’associazione greca Union Fgas, membro di AREA, si è rivolta al proprio Ministero per l’Ambiente e l’Energia per lamentare l’insostenibile quantità di refrigerante illegale presente in Grecia, proveniente per lo più dall’Albania anche in bombole usa e getta ormai anch’esse illegali da tempo. Nel complesso, il mercato greco lamenta un quantitativo incredibile di refrigerante illegale pari all’80% del totale. Altri paesi dai quali arriva il contrabbando sono Egitto, Macedonia del Nord e Turchia. Continua a leggere

Grande successo degli eventi CSG – ATF a Refrigera 2019: 1.000 presenze ai 20 incontri formativi e al Convegno

convegno.jpgRefrigera Show ha superato ogni più rosea aspettativa. La prima fiera italiana del settore RAC ha unito per la prima volta a livello nazionale il settore della refrigerazione industriale, commerciale e logistica.
Centro Studi Galileo, Official Scientific and Tecnical Partner, Industria e Formazione, Communication Partner, e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno portato il proprio contributo con una vasta presenza della rete di allievi e associati e con eventi di primissimo livello.
In particolare si sono svolti 20 incontri formativi, realizzati presso la Sala Convegni dello stand ATF – CSG e un convegno internazionale alla presenza di Commissione Europea e Nazioni Unite, durante il quale sono state presentate novità normative fondamentali: il Convegno “Dalla F-Gas ai refrigeranti alternativi: impatto su impianti nuovi ed esistenti”, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente. Continua a leggere

Refrigera Show, un successo per il settore e per gli eventi di Centro Studi Galileo

20190222_144702Si è appena chiusa la prima edizione di Refrigera Show. Il bilancio non può che essere più che positivo per il primo evento italiano dedicato alla filiera della refrigerazione industriale, commerciale e logistica, di cui Centro Studi Galileo è stato Official Scientific and Technical Partner.
Hanno riscosso molto successo i 17 incontri formativi organizzati da CSG e Associazione Tecnici del Freddo durante i tre giorni della fiera (questo il programma completo). Questi partecipatissimi appuntamenti hanno visto l’intervento di relatori esperti e specialisti di alto profilo provenienti da aziende italiane e internazionali. Continua a leggere

Legionella negli spogliatoi di un centro sportivo: torna l’allarme nel Bresciano

legionellaTorna a tenere banco la questione legionella nella zona del Bresciano. Questa volta, tracce del batterio Legionella Pneumophila sono state trovate nell’acqua calda del sistema del centro sportivo comunale di Erbusco.
L’ATS, dopo le analisi e i campionamenti effettuati sugli impianti degli spogliatoi del campo, ha chiesto al Dipartimento di igiene e prevenzione sanitaria di Rovato di intervenire. Per questo motivo, il sindaco di Erbusco, Ilario Cavalleri, ha emesso un’ordinanza che dispone la “chiusura temporanea degli spogliatoi del centro sportivo comunale“. Continua a leggere

Legionella nel tribunale di Roma. Scatta l’allarme

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ancora una volta ci troviamo a parlare di allarme legionella in Italia. Questa volta non è protagonista la bassa padana dove svariati casi di contrazione dell’infezione hanno tenuto alta l’attenzione nei mesi passati, ma la Capitale. Più precisamente gli uffici giudiziari di Piazzale Clodio.
Una nota del Giudice Francesco Monastero, Presidente del Tribunale di Roma, pubblicata sul profilo FB della Camera Penale di Roma, precisa:
“PIAZZALE CLODIO: MISURE DI PREVENZIONE RELATIVE AL RISCHIO DI LEGIONELLA
Pubblichiamo di seguito il provvedimento adottato dal Presidente del Tribunale – opportunamente trasmesso alla Camera Penale di Roma – per prevenire il rischio di legionella rilevato dai tecnici addetti al monitoraggio delle condizioni di sicurezza dell’edificio di Piazzale Clodio. 
In particolare si segnala come sia sconsigliato utilizzare, per almeno 48 ore, i distributori di bevande e bere l’acqua dei servizi pubblici.”
In questo come in altri casi è lampante la necessità di una corretta manutenzione degli impianti che può essere effettuata esclusivamente tramite una formazione professionale seria, aggiornata e puntuale.