MCE2018 | INTERVISTA A Livio Calabrese, Sales & Business Development Frascold

Come da tradizione a MCE, Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno promosso un grande Convegno Internazionale.
“Il Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su nuovi e vecchi impianti” si è tenuto il 15 marzo dalle 14,00 alle 18,30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare.
Si è dibattuto delle ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione con particolare focus su sistemi, attrezzature e componenti al tempo del phase down HFC. Inoltre approfondimenti sulla regolamentazione europea 517/2014, sul futuro dei refrigeranti e sulle certificazioni del personale e delle aziende che operano in ambito F-Gas.
Presidenti del Convegno, che è anche aggiornamento al XVII Convegno Europeo: Didier Coulomb (Presidente Istituto Internazionale della Refrigerazione di Parigi), Andrea Voigt (Direttore Generale EPEE), Bjarne Olesen (Presidente Ashrae), Per Jonasson (Presidente AREA), Francesco Scuderi (ViceSegretario Generale Eurovent), Roberto Saccone (Presidente Assoclima). Coordinatori: Alberto Cavallini (Università di Padova),  Marco Masoero (Politecnico di Torino), Ennio Macchi (Politecnico di Milano).
Molti i relatori, rappresentanti delle principali aziende di settore: Giacomo Pisano (Officine Mario Dorin), Edoardo Monfrinotti (Chemours), Pietro Trevisan (Bitzer), Bachir Bella (Emerson), Miriam Solana (Carel), Stefano Filippini (LUVE), Felix Flohr (Daikin), Carmine Marotta (General Gas), Gabriele De Bona (Danfoss), Antonio Sepe (Castel), Fabio Mastromatteo (Testo), Livio Calabrese (Frascold), Miriam Solana (Carel).

Proponiamo oggi l’intervista a Livio Calabrese, Sales & Business Development Frascold

MCE2018 | INTERVISTA A Pietro Trevisan, Head of Sales and Technical Support Bitzer Italia

Come da tradizione a MCE, Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno promosso un grande Convegno Internazionale.
“Il Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su nuovi e vecchi impianti” si è tenuto il 15 marzo dalle 14,00 alle 18,30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare.
Si è dibattuto delle ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione con particolare focus su sistemi, attrezzature e componenti al tempo del phase down HFC. Inoltre approfondimenti sulla regolamentazione europea 517/2014, sul futuro dei refrigeranti e sulle certificazioni del personale e delle aziende che operano in ambito F-Gas.
Presidenti del Convegno, che è anche aggiornamento al XVII Convegno Europeo: Didier Coulomb (Presidente Istituto Internazionale della Refrigerazione di Parigi), Andrea Voigt (Direttore Generale EPEE), Bjarne Olesen (Presidente Ashrae), Per Jonasson (Presidente AREA), Francesco Scuderi (ViceSegretario Generale Eurovent), Roberto Saccone (Presidente Assoclima). Coordinatori: Alberto Cavallini (Università di Padova),  Marco Masoero (Politecnico di Torino), Ennio Macchi (Politecnico di Milano).
Molti i relatori, rappresentanti delle principali aziende di settore: Giacomo Pisano (Officine Mario Dorin), Edoardo Monfrinotti (Chemours), Pietro Trevisan (Bitzer), Bachir Bella (Emerson), Miriam Solana (Carel), Stefano Filippini (LUVE), Felix Flohr (Daikin), Carmine Marotta (General Gas), Gabriele De Bona (Danfoss), Antonio Sepe (Castel), Fabio Mastromatteo (Testo), Livio Calabrese (Frascold), Miriam Solana (Carel).

Proponiamo oggi l’intervista a Pietro Trevisan, Head of Sales and Technical Support Bitzer Italia

MCE2018 | INTERVISTA A Giampiero Colli, Segretario Generale ASSOCLIMA

Come da tradizione a MCE, Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno promosso un grande Convegno Internazionale.
“Il Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su nuovi e vecchi impianti” si è tenuto il 15 marzo dalle 14,00 alle 18,30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare.
Si è dibattuto delle ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione con particolare focus su sistemi, attrezzature e componenti al tempo del phase down HFC. Inoltre approfondimenti sulla regolamentazione europea 517/2014, sul futuro dei refrigeranti e sulle certificazioni del personale e delle aziende che operano in ambito F-Gas.
Presidenti del Convegno, che è anche aggiornamento al XVII Convegno Europeo: Didier Coulomb (Presidente Istituto Internazionale della Refrigerazione di Parigi), Andrea Voigt (Direttore Generale EPEE), Bjarne Olesen (Presidente Ashrae), Per Jonasson (Presidente AREA), Francesco Scuderi (ViceSegretario Generale Eurovent), Roberto Saccone (Presidente Assoclima). Coordinatori: Alberto Cavallini (Università di Padova),  Marco Masoero (Politecnico di Torino), Ennio Macchi (Politecnico di Milano).
Molti i relatori, rappresentanti delle principali aziende di settore: Giacomo Pisano (Officine Mario Dorin), Edoardo Monfrinotti (Chemours), Pietro Trevisan (Bitzer), Bachir Bella (Emerson), Miriam Solana (Carel), Stefano Filippini (LUVE), Felix Flohr (Daikin), Carmine Marotta (General Gas), Gabriele De Bona (Danfoss), Antonio Sepe (Castel), Fabio Mastromatteo (Testo), Livio Calabrese (Frascold), Miriam Solana (Carel).

Proponiamo oggi l’intervista a Giampiero Colli, Segretario Generale ASSOCLIMA

MCE2018 | Intervista a Per Jonasson, Presidente AREA

Come da tradizione a MCE, Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno promosso un grande Convegno Internazionale.
“Il Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su nuovi e vecchi impianti” si è tenuto il 15 marzo dalle 14,00 alle 18,30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare.
Si è dibattuto delle ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione con particolare focus su sistemi, attrezzature e componenti al tempo del phase down HFC. Inoltre approfondimenti sulla regolamentazione europea 517/2014, sul futuro dei refrigeranti e sulle certificazioni del personale e delle aziende che operano in ambito F-Gas.
Presidenti del Convegno, che è anche aggiornamento al XVII Convegno Europeo: Didier Coulomb (Presidente Istituto Internazionale della Refrigerazione di Parigi), Andrea Voigt (Direttore Generale EPEE), Bjarne Olesen (Presidente Ashrae), Per Jonasson (Presidente AREA), Francesco Scuderi (ViceSegretario Generale Eurovent), Roberto Saccone (Presidente Assoclima). Coordinatori: Alberto Cavallini (Università di Padova),  Marco Masoero (Politecnico di Torino), Ennio Macchi (Politecnico di Milano).
Molti i relatori, rappresentanti delle principali aziende di settore: Giacomo Pisano (Officine Mario Dorin), Edoardo Monfrinotti (Chemours), Pietro Trevisan (Bitzer), Bachir Bella (Emerson), Miriam Solana (Carel), Stefano Filippini (LUVE), Felix Flohr (Daikin), Carmine Marotta (General Gas), Gabriele De Bona (Danfoss), Antonio Sepe (Castel), Fabio Mastromatteo (Testo), Livio Calabrese (Frascold), Miriam Solana (Carel).

Proponiamo oggi l’intervista al Presidente AREA Per Jonasson

LA CATENA DEL FREDDO CHE UNISCE ITALIA ED ARGENTINA: disponibili gli atti dei Convegni

image

La situazione internazionale sul clima e la Riunione delle Nazioni del Protocollo di Montreal hanno spinto il Ministero dell’Ambiente Argentino a chiedere la collaborazione dell’UNIDO (Agenzia delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale) che a sua volta ha invitato in America Latina il Centro Studi Galileo per due conferenze nelle città di Buenos Aires e Rosario il 4 e 6 dicembre 2017.
Ai simposi hanno partecipato importanti aziende italiane e europee della Refrigerazione in collaborazione con la Camera di Commercio Italo Argentina di Rosario: EPTA, Officine Mario Dorin, Chemours, Carel, Embraco, Lu.Ve, Alfa Laval, Inres Coop.
Sono ora disponibili gli Atti del Convegno, il materiale proiettato, dispense e interviste cliccando qui 

Centro Studi Galileo e ATF a MCE2018: Convegno il 15 ed Incontri Formativi il 16 marzo

233826a67be66a810b23a263230da62e_XLCentro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo saranno come sempre presenti a Mostra Convegno con un programma da protagonisti.
Il 15 marzo dalle 14 alle 18,30 verrà promosso un Convegno, collegato al Convegno Europeo del Politecnico di Milano #EUconfRAC:

IL PASSAGGIO AI REFRIGERANTI ALTERNATIVI:
IMPATTO SU NUOVI E VECCHI IMPIANTI
Le Ultime Tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione;
Sistemi, Attrezzatura, Componenti, Formazione e Certificazione;
Il Phase-Down

COORDINATORI:
Prof. Alberto Cavallini – Professore Emerito, Università di Padova
Prof. Ennio Macchi – Professore Emerito, Politecnico di Milano
Prof. Marco Masoero – Professore Ordinario, Politecnico di Torino

PRESIDENTI:
Didier Coulomb – Direttore Generale, Istituto Internazionale del Freddo (IIF-IIR)
Bjarne Olesen – Presidente, American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers (ASHRAE)
Per Jonasson – Presidente, Associazione Europea di Refrigerazione e Condizionamento (AREA)
Andrea Voigt – Direttore, European Partnership for Energy and the Environment (EPEE)
Francesco Scuderi – Vice Segretario Generale, Eurovent

Continua a leggere

INTERVISTA A LAURA BERON, DIRETTRICE DEL PROGRAMMA OZONO, MINISTERO DELL’AMBIENTE ARGENTINO

Le Nazioni Unite e i Ministeri italiano ed argentino dell’Ambiente hanno organizzato con Centro Studi Galileo e 10 produttori europei, una grande presentazione per approfondire le tecnologie disponibili, necessarie per raggiungere gli obiettivi dell’emendamento di Kigali.
Una grande opportunità per le aziende italiane del Freddo, settore nel quale l’Italia è numero 1 in Europa, di affermarsi come punto di riferimento in tutta l’America latina, offrendo opportunità per il mercato nazionale e per le imprese locali. Continua a leggere

INTERVISTA A Edoardo Monfrinotti e Juan Manuel Arillo Sales Manager Chemours

Le Nazioni Unite e i Ministeri italiano ed argentino dell’Ambiente hanno organizzato con Centro Studi Galileo e 10 produttori europei, una grande presentazione per approfondire le tecnologie disponibili, necessarie per raggiungere gli obiettivi dell’emendamento di Kigali.
Una grande opportunità per le aziende italiane del Freddo, settore nel quale l’Italia è numero 1 in Europa, di affermarsi come punto di riferimento in tutta l’America latina, offrendo opportunità per il mercato nazionale e per le imprese locali. Continua a leggere

INTERVISTA A FRANCESCO MASTRAPASQUA, EPTA Marketing Manager Refrigeration Systems

Le Nazioni Unite e i Ministeri italiano ed argentino dell’Ambiente hanno organizzato con Centro Studi Galileo e 10 produttori europei, una grande presentazione per approfondire le tecnologie disponibili, necessarie per raggiungere gli obiettivi dell’emendamento di Kigali.
Una grande opportunità per le aziende italiane del Freddo, settore nel quale l’Italia è numero 1 in Europa, di affermarsi come punto di riferimento in tutta l’America latina, offrendo opportunità per il mercato nazionale e per le imprese locali. Continua a leggere