Refrigeranti alternativi: in arrivo due webinar da UNEP, UNIDO e ASHRAE

Partecipa al webinar UNEP-UNIDO-ASHRAE sui refrigeranti alternativi per i paesi HAT (High Ambient Temperature).

ATF, CSG e AREA hanno svolto diversi progetti per UNEP e UNIDO in tali paesi, progetti che verranno citati durante il webinar.

Negli ultimi anni, il protocollo di Montreal ha assistito a un importante evoluzione, includendo gli idrofluorocarburi (HFC) nel suo mandato attraverso lo storico emendamento di Kigali, adottata nel 2016, per arrivare l’eliminazione graduale degli HFC. Come conseguenza, molti altri elementi sono stati individuati per essere presi in considerazione durante il periodo di transizione che tutti i paesi in via di sviluppo passeranno, vale a dire eliminando gradualmente il consumo residuo di idroclorofluorocarburi (HCFC) mentre si avviano verso il loro phase down.

Le preoccupazioni dei paesi ad alta temperatura ambientale (HAT) continuano a essere affrontate da UNEP e UNIDO, in collaborazione con diversi partner internazionali, attraverso progetti di valutazione che hanno offerto alle industrie e ai governi regionali l’opportunità di valutare l’utilizzo di refrigeranti alternativi a basso GWP per il condizionamento dell’aria.

La più recente versione di questi progetti, PRAHA-II, includeva uno studio di valutazione del rischio per l’uso di refrigeranti a basso GWP con particolare attenzione agli elementi slegati dalla progettazione, ad esempio installazione, manutenzione e pratiche di utilizzo correlate. UNEP e UNIDO, in collaborazione con ASHRAE, stanno organizzando un webinar internazionale su Refrigeranti alternativi per paesi HAT.

Il programma del webinar prevede:

Moderatore: Steve Comstock, Manager of Business Development EMEA (ASHRAE)
14:00 – Saluti, benvenuto e presentazioni
14:05 – HAT definition and Relevant TEAP Assessment and MOP Decisions, Ayman Eltalouny, Int. Partnerships Coordinator – UNEP
14:10 – Research Projects relevant to HAT (US-DOE, PRAHA, EGYPRA, AREP), Bassam Elassaad, Int. Consultant & RTOC Member
14:25 – Domande e Risposte

Moderator: Ayman Eltalouny, Int. Partnerships Coordinator – UNEP
14:40 – Optimization of custom-built prototypes, Bassam Elassaad, Int. Consultant & RTOC Member
14:50 – Alternative Refrigerants and their applicability to HAT with relevant design considerations as well as practical considerations for high glide refrigerants -Omar Abdelaziz, Int. Consultant & RTOC Co-Chair
15:05 – Best practices for conversion projects, Ole Nielsen, Chief, Montreal Protocol Division – UNIDO
15:15 – Domande e Risposte

Pausa (10 minuti)

Moderatore: Ole Nielsen, Chief, Montreal Protocol Division – UNIDO
15:25 – Standards and codes, Omar Abdelaziz, Int. Consultant & RTOC Co-Chair
15:35 – Risk assessment for HAT: Methodology and examples under PRAHA-II, Bassam Elassaad, Int. Consultant & RTOC Member
15:55 – Other examples of relevant flammability research, Omar Abdelaziz, Int. Consultant & RTOC Co-Chair – Ole Nielsen, Chief, Montreal Protocol Division, UNIDO
16:10 – Domande e Risposte

16:20 –Feedback and Comments by National Ozone Units (NOUs)
16:45 –Wrap up & Vote of thanks, UNEP and UNIDO

Oltre alla prima edizione, in inglese, il webinar sarà replicato anche in francese:

10 Giugno, 14.00 CET: Versione internazionale (Inglese)

17 Giugno, 14.00 CET: Versione francese

Per iscriversi, basta cliccare sul link corrispondente.

Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Europa, considerato uno dei primi nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero. Per info scrivere a corsi@centrogalileo.it 

Rispondi