L’ONU pubblica un opuscolo sul ruolo delle donne nel settore della refrigerazione e del condizionamento

ezgif-5-53771ad7fc.pdf-1In tutto il mondo, l’industria della refrigerazione e del condizionamento dell’aria è da sempre caratterizzato principalmente da un ambiente di lavoro a predominanza maschile.
Questo settore in forte crescita può però offrire un’ampia varietà di carriere interessanti e gratificanti tanto agli uomini quanto alle donne.
L’UNEP (United Nations Environment Programme, Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente), OzonAction, in cooperazione con UN Women, ha elaborato un opuscolo per accrescere la consapevolezza in merito alle opportunità a disposizione delle donne e per mettere in evidenza esperienze ed esempi particolari di donne che lavorano in questo settore e riconoscere il loro successo. Continua a leggere

Casale Monferrato capitale mondiale del Freddo: a giugno docenti da tutto il mondo per formarsi al Centro Studi Galileo

capitale_del_freddoTre incontri di rilevanza mondiale saranno anticipati dal XVIII Convegno Europeo: focus sui nuovi refrigeranti, individuati dalle Nazioni Unite come alternativa per contrastare i cambiamenti climatici.
L’inizio dell’estate 2019 si preannuncia piuttosto…freddo. Nelle settimane immediatamente successive al XVIII Convegno Europeo, organizzato presso il Politecnico di Milano il 6 e 7 giugno, Centro Studi Galileo è pronto ad accogliere professionisti e specialisti della refrigerazione e del condizionamento provenienti da tutto il mondo. Una tradizione che va avanti da oltre 40 anni.
1) RDL Patentino Mondiale Frigoristi – Sessione di Orientamento
In collaborazione con UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e AHRI (Air-Conditioning, Heating, and Refrigeration Institute), la principale associazione nordamericana dei costruttori di impianti, Centro Studi Galileo, sulla scia di quanto fatto in Italia, è impegnato nell’elaborazione degli standard della Refrigerant Driving License (RDL), la certificazione dei Tecnici del Freddo a livello mondiale. Nell’ambito di questo ambizioso progetto, il 10 e l’11 giugno, Casale Monferrato ospiterà una delegazione internazionale in occasione della “Master Trainers Orientation Session”. Continua a leggere

Al XVIII Convegno Europeo i Presidenti delle maggiori associazioni mondiali del Freddo: appuntamento al Politecnico di Milano il 6-7 giugno sotto l’egida del Ministero Ambiente

1

L’Aula De Donato del Politecnico di Milano gremita di partecipanti all’apertura del XVII Convegno Europeo nel 2017.

A tre mesi dall’apertura del XVIII Convegno Europeo, Centro Studi Galileo è lieto di annunciare la partecipazione dei maggiori esperti mondiali della refrigerazione e del condizionamento.
Il tradizionale appuntamento biennale, che si terrà presso il Politecnico di Milano il 6 e 7 giugno 2019, conterà come sempre sulla collaborazione dell’Agenzia per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) e dell’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi (IIR), e sarà patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Verranno approfonditi temi di grande attualità, oltre alle ultime tecnologie attualmente disponibili nel settore, tramite interventi di carattere scientifico da parte di Presidenti delle principali associazioni internazionali e rappresentanti dell’industria del freddo. Continua a leggere

Nazioni Unite: workshop sul settore dei servizi alla refrigerazione

gruppoIl Presidente AREA, Marco Buoni, ha partecipato a un seminario nella sede UNE (Nazioni Unite Ambiente) unitamente a diverse organizzazioni internazionali: Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (Unido) , Banca mondiale, ACAIRE – Associazione colombiana di climatizzazione e refrigerazione, AHRI – Istituto di climatizzazione, riscaldamento e refrigerazione, ASHRAE, EPEE – Partnership europea per l’energia e l’ambiente, IIR – Istituto internazionale di refrigerazione, IOR – Istituto di refrigerazione, JRAIA – Associazione dell’industria refrigerazione e climatizzazione giapponese ad esperti del calibro di Ronald Viskil, Manuel Azucena, Ray Gluckman.
Il workshop internazionale “Cambiare la mentalità del settore dei servizi di refrigerazione” si è tenuto a Parigi il 17 e 18 luglio 2018.
L’emendamento Kigali, che entrerà in vigore tra pochi mesi, influenzerà la vita delle imprese e dei progetti internazionali in tutti i paesi compresi nell’articolo 5. Pertanto, ciascuno per le proprie competenze, i partecipanti a questo seminario, uniranno le forze per una transizione che consenta una mentalità nuova al settore.
marcoIl workshop ha affrontato cinque argomenti principali:
– Considerazioni e problemi emergenti RSS;
– Programmi di formazione e risorse;
– Certificazione e qualificazione;
– Miglioramento delle pratiche di gestione del refrigerante;
– Responsabilizzazione delle associazioni locali nei paesi di cui all’articolo 5.
Il Presidente AREA ha tenuto 2 interventi sui seguenti argomenti:
– Lacune della forza lavoro RSS nella gestione di refrigeranti alternativi; Analisi dall’UE e somiglianze con paesi A5
– Kit di formazione globale per RSS; Kit modulare per istituti di formazione nei paesi articolo 5

Oggi è la giornata mondiale dell’Ambiente. I Tecnici del Freddo in prima linea per la salvaguardia del Pianeta

rispetto-ambienteDal 1972 il 5 giugno è in tutto il mondo la giornata dedicata all’Ambiente. La Giornata Mondiale dell’Ambiente è una festività proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e viene celebrata ogni anno il 5 giugno.

Ogni edizione ha un tema come filo conduttore che lega tutte le iniziative mondiali che si svolgono in onore dell’Ambiente. Nel 2013 la giornata del 5 giugno è stata intitolata “Think, eat, save” ovvero pensa, mangia e risparmia. Non solo un tema, ma un vero e proprio motto che ha visto ogni Stato, ONG, e comitato regionale partecipare a migliaia di iniziative in tutto il mondo. nel 2012 la manifestazione principale era stata ospitata in Mongolia e ha avuto come tema principale il contrasto allo spreco alimentare.  Continua a leggere

“Il ruolo della refrigerazione nella transizione verso i refrigeranti alternativi”. Articolo di Marco Buoni sulla rivista ONU “OZONACTION 2017”

image (1)

L’italiano Marco Buoni, che rappresenta a Bruxelles i Tecnici Italiani del Freddo, con l’importante ruolo di VicePresidente Affari Internazionali di AREA è stato chiamato dal Dipartimento Ambiente delle Nazioni Unite a redigere un articolo per la rivista “OZONACTION – Special Issue 2017” (click sul titolo per scaricare copia integrale) che viene pubblicata a favore dei decision maker in occasione delle riunioni internazionali in materia ambientale.
Buoni si è soffermato sul ruolo fondamentale del settore RAC nella graduale eliminazione dei refrigeranti ozonolesivi ieri e climariscaldanti oggi, puntando l’indice sull’importanza dell’innovazione tecnologica, per battere la concorrenza a basso costo e “consumare meno” e della formazione per operare in sicurezza ed evitare dispersioni di refrigerante.
image (2)

Convegno ONU, Ashrae, IIR sulla gestione sostenibile delle tecnologie di refrigerazione nei settori della pesca

imageLa gestione del pescato è un problema delicato che investe a pieno il nostro settore. Se si pensa alle grandi e medie flotte che passano settimane in mare si comprende come l’innovazione tecnologica in questo ambito sia fondamentale. In primis per la materia prima facilmente deperibile e per le esigenze di sicurezza a bordo.
Del tema si sono occupati l’UN Environment (UNEP), l’ASHRAE,  l’Istituto Internazionale di Refrigerazione (IIR) e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO), con il sostegno del governo del Regno di Thailandia  in un convegno internazionale “La Gestione Sostenibile delle Tecnologie di Refrigerazione nel settore delle attività di pesca nel settore marittimo e off-shore” che si è svolto il 6,7, 8 aprile 2017 a Bangkok. Continua a leggere