Split venduti irregolarmente senza Patentino Frigoristi: scarica il modulo di vendita ai sensi di legge!

atf area colL’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo, Full Member Italiano di AREA, denuncia la libera vendita di split che viene effettuata dai centri commerciali in pieno contrasto con le normative vigenti.
L’art.11 comma 5 del Regolamento F-Gas EU 517/2014, entrato in vigore in Italia dal 1° gennaio 2015 recita infatti: “Le apparecchiature non ermeticamente sigillate, caricate con gas fluorurati a effetto serra, sono vendute agli utilizzatori finali unicamente qualora sia dimostrato che l’installazione è effettuata da un’impresa certificata a norma dell’articolo 10”.
Questo articolo nonostante non venga rispettato dalla quasi totalità dei rivenditori di split italiani è importantissimo per i Tecnici del Freddo che giustamente rivendicano di essere gli unici ad avere le qualifiche dal punto di vista tecnico e giuridico per poter effettuare le installazioni.
Nel 2011 infatti l’AREA fece inserire nella legislazione in embrione la vendita degli split solo se scarichi di refrigerante, come già avviene tra l’altro per gli impianti di refrigerazione non monoblocco.
Ciò avrebbe garantito che solo i Tecnici in possesso dell’abilitazione all’acquisto del gas refrigerante potessero acquistare e installare gli split. Purtroppo così non avvenne.


La Norma Europea è però chiara: il venditore per poter procedere alla vendita deve avere la garanzia che il Tecnico che installerà sia fornito di Patentino Italiano Frigoristi secondo la regolamentazione FGas 517/2014.
La soluzione adottata è una modulistica dove il venditore chiede all’acquirente di firmare un disclaimer nel quale viene inserito il numero del patentino o la certificazione dell’azienda della persona che lo andrà ad installare.
L’Associazione dei Tecnici del Freddo, per mezzo del Suo comitato tecnico e unica Associazione italiana Full Member di AREA, seguendo le indicazioni europee ha creato un modulo standard nazionale che aiuti i distributori ad avere un approccio uniforme.
La mission dell’ATF è infatti fornire supporto, anche in materia giuridica, agli operatori del settore e, viste le decine di segnalazioni giunte da tutta Italia sull’argomento, la creazione di una modulistica unica non era più da ritenersi procrastinabile.
Questa battaglia a favore dei Tecnici del Settore è il naturale proseguimento di quella intrapresa, e vinta, nel bloccare la vendita di refrigerante senza patentino. Il problema è stato sollevato e portato all’attenzione delle principali autorità italiane ed europee ed ha comportato l’intervento di controllo dei NOE (Comando Carabinieri per la tutela dell’Ambiente) stoppando definitivamente la vendita a personale non autorizzato.
Sotto è possibile scaricare copia del documento che dovrà essere adottato e compilato a norma di legge, che è stato inviato al Ministero, a tutti i distributori di condizionatori in Italia e ai Tecnici del Freddo che sono gli unici garanti della corretta installazione dell’apparecchio evitando disagi agli utilizzatori finale e danni ambientali.

image

PER SCARICARE  IL MODULO COMPLETO CLICCARE QUI

Si ringraziano pure l’ing. Madi Sakande e l’ing. Alessandro Borri per la collaborazione nell’adozione del modulo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...