Il norvegese Erik Solheim nuovo Direttore Esecutivo UNEP. Sarà sua la premessa all’International Special Issue 2016?

Erik Solheim

Erik Solheim

Il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon ha nominato il nuovo Direttore Esecutivo dell’Agenzia per l’Ambiente delle Nazioni Unite UNEP nella persona dell’ex  Ministro norvegese per l’ambiente e lo sviluppo internazionale Erik Solheim.
Politico scandinavo Solheim, con un passato da leader dei Socialist Youth e anni dopo del Socialist Left Party, ha servito in Norvegia come Parlamentare dal 1989 al 2001 e come Ministro dal 2005 al 2012. Ha assunto inoltre, a partire dal 2002 ruoli diplomatici di primo livello nella missione di pacificazione dello Sri Lanka. Dal gennaio 2013 è Direttore del Development Assistance Committee dell’OECD concilio di 29 nazioni per la riduzione della povertà e per lo sviluppo economico.

unnamed

International Special Issue

Solheim entrerà in attività dopo metà giugno sostituendo l’attuale Vice Segretario Generale delle Nazioni Unite il brasiliano/tedesco Achim Steiner, eletto in tale ruolo dall’Assemblea Generale ONU nel 2006, riconfermato nel 2010 e a sorpresa per ulteriori due anni nel 2014.
Noto anche per essere stato dal 2001 al 2006 Direttore Generale dell’ International Union for Conservation of Nature (IUCN), Steiner ha scritto la premessa della rivista International Special Issue distribuita ai leader mondiali nelle assemblee biennali sullo stato d’attuazione del Protocollo di Montreal e nelle Conferenze del Protocollo di Kyoto.
Riportando indietro la memoria di qualche anno gli appuntamenti sono stati molteplici.
Nel 2006 Nuova Delhi e Nairobi, nel 2007 Bali, nel 2008 Doha e Poznan, nel 2010 Bangkok e Cancun, nel 2012 Ginevra e nuovamente Doha e nel 2014 Parigi e Lima.
Per leggere gli interventi di Steiner è possibile scaricare gratuitamente sotto copia delle riviste Internation Special Issue il cui speciale 2016 è in lavorazione e verrà lanciato ad ottobre. Argomento principale della pubblicazione (della quale forniamo un anteprima cliccando qui) sarà la compatibilità ambientale della refrigerazione e del condizionamento in relazione ai nuovi refrigeranti.

 

Achim Steiner

Achim Steiner

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...