Intervista a Maurizio Ascani sull’innovativo kit Turboalgor, Angelantoni – CSG @ Refrigera 2019

In occasione di Refrigera Show 2019, i rappresentanti delle aziende partner di Centro Studi Galileo sono stati intervistati su temi di grande attualità, quali le nuove tecnologie della refrigerazione ed i refrigeranti alternativi.
Oggi proponiamo il video dell’intervista a Maurizio Ascani, Innovation Technology Manager del Gruppo Angelantoni Industrie.
Gli argomenti di queste interviste saranno ulteriormente approfonditi durante il XVIII Convegno Europeo, organizzato da Nazioni Unite UNEP, IIR, AREA e CSG con i maggiori esperti mondiali del settore (Commissione Europea, UNIDO, FAO, ASHRAE, AHRI, EPEE, ASERCOM, Assoclima, Eurovent e molti altri…) presso il Politecnico di Milano il prossimo 6-7 giugno e i tradizionali corsi organizzati da Centro Studi Galileo.
Ogni giorno pubblicheremo una nuova intervista. Buona visione!

 

INTERVISTA A Maurizio Ascani, TurboAlgor – Angelantoni Group – CSG @ CHILLVENTA 2018 – GALILEOTV

È tradizione che le maggiori personalità presenti a Norimberga per Chillventa, la più grande fiera internazionale del settore HVACR, siano intervistate dal Centro Studi Galileo e dall’Associazione dei Tecnici del Freddo, trattando temi e soluzioni incentrati sui cambiamenti che il settore dovrà affrontare a partire dal nuovo anno.
Proponiamo dunque una serie di interviste ai numerosi Partner del Centro Studi Galileo, nonché leader mondiali del Freddo e del Condizionamento.
Condividiamo oggi con il nostro network l’intervista a Maurizio Ascani, Innovation Technology Manager, TurboAlgor Angelantoni Group.
A Chillventa è stata inoltre presentata in anteprima l’ultima rivista edita in lingua inglese “International Special Issue 2018 – 2019“, pubblicata in collaborazione con l’Agenzia per l’Ambiente delle Nazioni Unite e l’Istituto del Freddo di Parigi, dove i maggiori esperti descrivono la situazione attuale e propongono i loro punti di vista, soluzioni ed opinioni in merito.

Sfoglia l’ultima pubblicazione internazionale UNEP-IIR-CSG http://bit.ly/ISI18-19
The Dawn of a New Refrigeration Era. 
The Kigali Amendment for a Brighter Future
Articoli scientifici redatti dai esperti del settore HVACR e prefazioni da parte de Ministero dell’Ambiente, UNEP ed IIR di Parigi

Richiedine gratuitamente una copia a casa tua!

#EUconfRAC | Intervista a Maurizio Ascani, Innovation Technology Manager Angelantoni Group

Nel corso del XVII Convegno Europeo numerose sono state le interviste con i Partner Centro Studi Galileo – Industria&Formazione. La nostra testata ne proporrà una al giorno partendo da Maurizio Ascani, Innovation Technology Manager Angelantoni Group che ha presentato nel corso del simposio l’ambizioso progetto Turboalgor

Frigoriferi più efficienti con Turboalgor!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Turboalgor (già Cold Energy), è un brevetto Angelantoni Cleantech che riguarda l’efficienza energetica degli impianti frigoriferi, dal condizionamento alla refrigerazione industriale (gelati, alimenti surgelati, etc.). Scarica la presentazione qui.
L’innovazione è legata all’introduzione di un turbocompressore di derivazione automobilistica e di uno scambiatore di calore per il recupero di energia.
L’uso di Turboalgor (già Cold Energy) consente di ottenere un duplice beneficio:

  • risparmio di energia elettrica fino al 24%;
  • incremento di potenza frigorifera dell’impianto fino al 56%.

Il dispositivo può essere applicato sia a nuovi impianti che a impianti già esistenti (possibilità di retrofitting) con tempi e costi contenuti. Continua a leggere

Angelantoni Industrie per l’efficienza energetica negli impianti frigoriferi

Risparmiare energia è un obiettivo fondamentale per il futuro delle produzioni nel settore RAC. Il progetto sviluppato da Angelantoni Industrie, partner di lunga data della nostra rivista, prevede l’installazione di componenti di derivazione automobilistica all’interno di un impianto frigorifero tradizionale.
Recuperando energia, che altrimenti andrebbe persa durante la fase di laminazione del refrigerante, si riesce ad incrementare il COP dell’impianto di quantità variabili in funzione della temperatura di evaporazione dell’impianto raggiungendo il 30% negli impianti a bassa temperatura. Continua a leggere

Proseguono i lavori del XVI Convegno Europeo. La seconda sessione al Politecnico di Milano

11412234_407031492821913_6936374537917202870_n

I Presidenti del XVI Convegno Europeo sullo scalone d’onore

La seconda sessione, dedicata al tema delle “Ultime Tecnologie nei componenti e nuove tipologie di impianti in relazione ai nuovi fluidi e alle nuove problematiche energetiche e ambientali. Risultati e aggiornamenti nell’impiantistica” è iniziata dopo il tradizionale break del lunch, momento utile per approfondire, anche informalmente, il dibattito della mattinata.
Anche in questo caso platea dei relatori di altissimo livello.
Alla Presidenza della sessione:
Ennio MacchiProfessore Ordinario del Politecnico di Milano
Thomas PhoenixPresidente ASHRAE 
Peter EgolfProfessore all’Università della Svizzera Occidentale
Hermann HalozanUniversità Tecnologica di Graz
Nicolandrea CalabreseDocente e ricercatore ENEA
Sessione particolare per i temi innovativi trattati tra i quali la refrigerazione magnetica, solare con sistemi ad assorbimento, pompe di calore e nuovi impianti a fluidi secondari, ammoniaca, CO2, idrocarburi. Compressori di ultima generazione, condensatori, nuovi componenti per i circuiti di refrigerazione e nuove tecnologie nei processi di condizionamento e nella progettazione degli impianti.
Molte le aziende Partner Industria&Formazione – Centro Studi Galileo partecipanti al dibattito nelle due sessioni odierne: Honeywell, Daikin, Emerson, Angelantoni Industrie, Dorin, Bitzer, Embraco, Danfoss, Carel.

Ricordo e omaggio a Giuseppe Angelantoni fondatore della Angelantoni Industrie

FOTO (1)

Il Commendator Giuseppe Angelantoni

L’omaggio della cittadinanza e dell’Amministrazione Comunale di Massa Martana a uno dei decani dell’industria italiana del freddo. Sabato 27 settembre a vent’anni dalla scomparsa, è stato intitolato a suo nome il Belvedere di Massa Martana, il paese che ha tanto amato e del quale è stato indiscusso motore di crescita sociale, culturale ed economica.

Ogni borgo, ogni città del Bel Paese ha personaggi che, nella corsa degli anni, restano vivi nella memoria. E’ il caso di Massa Martana e di Giuseppe Angelantoni.

Il Commendatore, così con rispetto ma affettuosamente chiamato dai concittadini più anziani che hanno avuto la fortuna di conoscerlo personalmente, è Massa Martana. Un legame indissolubile con la terra natia, con le sue genti, con le tradizioni e i modi tipici di un piccolo e caratteristico borgo umbro, stretto tra le sue imponenti mura medioevali, nella cornice dei Monti Martani e dall’ultima metà del secolo breve ad oggi, grazie alla tenacia e all’estro del “Sig.Giuseppe”, riferimento a livello mondiale nel settore della refrigerazione, della simulazione ambientale e del biomedicale.

Continua a leggere