Commercio illegale di refrigeranti, interrogazione alla Commissione Europea

blue, building, pattern, freedom, stars, flag, europe, liberty,Altra interrogazione alla Commissione europea per avere informazioni sulle misure che intende adottare al fine di contrastare il fenomeno del commercio illegale di refrigerante.
Si tratta già della seconda interrogazione quest’anno su questo tema e a presentarla è stata la parlamentare europea Carolina Punset dell’ALDE.
Di seguito il testo completo: “Gli ultimi dati confermano un flusso di refrigeranti illeciti in ingresso nell’Unione Europea, minacciando il raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal Regolamento F-gas. È altrettanto vero che gli Stati Membri incontrano diversi ostacoli per applicare efficacemente le disposizioni del regolamento. La Commissione progetta di ricorrere maggiormente ai suoi poteri di esecuzione al fine di attuare efficacemente il regolamento F-Gas e di raggiungere i suoi obiettivi in materia di ambiente? Tali progetti includerebbero un miglior coordinamento e orientamento riguardo alle sanzioni degli Stati Membri?“. Continua a leggere

Aperto il portale della Banca Dati F-gas! Dal 25 luglio scatta l’obbligo di comunicazione

Banca dati fgasÈ stato aperto ufficialmente ed è ora disponibile il portale della Banca Dati F-gas, istituita dal D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018.
Il portale Banca Dati gas fluorurati a effetto serra e apparecchiature contenenti gas fluorurati (in breve Banca Dati F-gas), rivolto ai seguenti soggetti:
– venditori di gas fluorurati ad effetto serra e di apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti tali gas, per comunicare i dati di vendita;
– imprese e persone certificate, per comunicare i dati relativi agli interventi di installazione, manutenzione e altre attività svolte sulle apparecchiature contenenti F-gas;
– operatori, per scaricare un attestato contenente tutte le informazioni relative alle proprie apparecchiature. Continua a leggere

Informativa tecnica sul divieto di utilizzo di refrigeranti vergini con GWP > 2.500 in attività di assistenza e manutenzione

1557933428Riceviamo e pubblichiamo da General Gas questa “Informativa tecnica sul divieto di utilizzo, dal 1° gennaio 2020, di gas refrigeranti vergini con GWP > 2.500 in attività di assistenza e manutenzione di sistemi di refrigerazione”.
A far data dal 01/01/2020 negli impianti funzionati con gas tipo R404A/R507/R422D (ovvero con valore di GWP>2.500), aventi una carica di refrigerante superiore a 40 Ton CO2 (equivalenti, ad esempio, a 10,2 Kg di gas R404A), non sarà più possibile utilizzare, in assistenza o in manutenzione, gas vergine come previsto dalla vigente normativa in tema di contenimento dell’effetto serra (Regolamento UE n.ro 517/2014 art. 13 comma 3).
La normativa di cui sopra vieta espressamente l’utilizzo dei gas vergini, pertanto anche eventuali scorte di tali refrigeranti (acquistati prima di tale data) non potranno più essere utilizzate.
In assenza di interventi preventivi di retrofit (manutenzioni straordinarie) che prevedano la sostituzione dei refrigeranti di cui sopra con refrigeranti più ecologici (refrigeranti definiti Low GWP con GWP = Global Warming Potential e comunque con GWP < 2.500), vi è la possibilità, in interventi di assistenza o di manutenzione, di utilizzare “gas rigenerato” o “gas riciclato”. Continua a leggere

Commercio illegale di refrigerante, interrogata la Commissione europea

31727362528_f570406a41_kUna nuova interrogazione alla Commissione europea, dopo quella dello scorso dicembre, al fine di sollecitare l’adozione di misure efficaci per affrontare il  problema del commercio illegale di refrigeranti.
Jo Leinen, europarlamentare socialdemocratico tedesco dell’SPD, ha presentato un’interrogazione scritta per richiedere chiarimenti alla Commissione sui provvedimenti che si stanno prendendo per contrastare questo preoccupante fenomeno e su quelli che finora non hanno dato risultati. Continua a leggere

Carrier Transicold Europe sceglie la famiglia di refigeranti Opteon™ XL di Chemours in sostituzione dell’R-452A

Opteon - ChemoursI refrigeranti Opteon™ XL a basso GWP scelti da Carrier Transicold Europe per il trasporto refrigerato entro il 2021.
The Chemours Company (Chemours) (NYSE: CC), azienda chimica globale e leader di mercato per i prodotti fluorurati ha annunciato che Carrier Transicold Europe, situata a Rueil-Malmaison in Francia sta collaborando con Chemours per selezionare e adottare un refrigerante idrofluoroolefina (HFO) a basso potenziale di riscaldamento globale (GWP) Opteon™ XL in sostituzione dell’R-452A per il trasporto refrigerato nel 2021.
Nell’ambito del regolamento F-Gas, i refrigeranti HFO Opteon™ XL sono soluzioni a lungo termine che hanno il più basso GWP per il trasporto refrigerato in grado di ridurre fino all’85% le emissioni di CO2 rispetto all’R-452A. La collaborazione con Chemours nella scelta di un refrigerante Opteon™ XL segna l’impegno di Carrier Transicold Europe a fornire ai clienti un refrigerante che abbia l’equilibrio ottimale tra ridotto impatto ambientale, consumo energetico, prestazioni, sicurezza e longevità. Entrambe le aziende si sono impegnate attivamente e lavorano a stretto contatto con i gruppi normativi e di ricerca per supportare l’uso dei refrigeranti Opteon™ XL attraverso un’adeguata progettazione delle attrezzature e corsi di formazione basati sui codici e gli standard applicabili. Continua a leggere

Decreto F-Gas: una guida alle novità del 2019

decreto del presidente della repubblica - 16 novembre 2018 n.146-01Il DPR 146/2018, rinominato per semplicità Decreto F-Gas, è una normativa che ha l’obiettivo di regolare e disciplinare l’utilizzo dei gas fluorurati a effetto serra venduti e utilizzati sul territorio italiano.
Su questo tema di grande attualità, riceviamo e pubblichiamo da Rivoira.

Dal Regolamento Europeo F-Gas al Decreto Italiano
Alla base di tutto c’è una delle sfide più complesse che siano mai state affrontate: il tentativo di mitigare il riscaldamento globale limitando l’emissione in atmosfera di gas ad effetto serra che comportano l’aumento della temperatura media terrestre.
Il settore della refrigerazione e del condizionamento ha già dato prova di essere in grado di coordinare gli sforzi per prevenire effetti su scala mondiale. Con il Protocollo di Montreal del 1987, infatti, si è riusciti a vietare l’utilizzo di sostanze ozonolesive consentendo così allo strato di ozono stratosferico di tornare a proteggerci dalle radiazioni più pericolose. Continua a leggere

Nuovo corso sulle novità del decreto FGAS e sulla banca dati online

Skype_Picture_2019_03_27T13_40_27_665ZNell’ambito dell’attività formativa di aggiornamento dedicata ai Tecnici del Freddo, Centro Studi Galileo propone un nuovo corso sulle novità introdotte dal D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018.
Il corso “Le novità del decreto FGAS e la banca dati online”, che si terrà presso la sede CSG di Casale Monferrato il prossimo 18 aprile dalle ore 9 alle 13, mira a fornire un aggiornamento della normativa in materia di certificazione, della Banca Dati online e del Registro telematico Nazionale.
Saranno inoltre esaminate le novità legislative ed il loro impatto sulle persone e le imprese operanti nel settore della climatizzazione e della refrigerazione. Continua a leggere

Refrigera 2019, incontro formativo “La certificazione dell’Azienda”

In occasione di Refrigera Show 2019, Centro Studi Galileo ha organizzato con le aziende partner tre cicli di incontri formativi sulle nuove tecnologie della refrigerazione ed i refrigeranti alternativi.
Oggi proponiamo il video dell’incontro tenuto da Marco Boscain, docente del Centro Studi Galileo, dal titolo “La certificazione dell’azienda“.
I temi di questi incontri formativi saranno ulteriormente approfonditi durante il XVIII Convegno Europeo organizzato da Nazioni Unite UNEP, IIR, AREA e CSG con i maggiori esperti mondiali del settore (Commissione Europea, UNIDO, FAO, ASHRAE, AHRI, EPEE, ASERCOM, Assoclima, Eurovent e molti altri…) presso il Politecnico di Milano il prossimo 6-7 giugno e i tradizionali corsi organizzati da Centro Studi Galileo.
Buona visione!

Refrigera 2019, incontro formativo “Nuovo decreto nazionale FGAS e formazione sui refrigeranti infiammabili”

In occasione di Refrigera Show 2019, Centro Studi Galileo ha organizzato con le aziende partner tre cicli di incontri formativi sulle nuove tecnologie della refrigerazione ed i refrigeranti alternativi.
Oggi proponiamo il video dell’incontro tenuto da Marco Buoni, Presidente di AREA, e Marco Boscain, docente del Centro Studi Galileo, dal titolo “Normative, formazione, informazione: notizie dall’Italia e dall’Europa. Nuovo Decreto nazionale FGAS e formazione sui nuovi gas infiammabili“.
I temi di questi incontri formativi saranno ulteriormente approfonditi durante il XVIII Convegno Europeo organizzato da Nazioni Unite UNEP, IIR, AREA e CSG con i maggiori esperti mondiali del settore (Commissione Europea, UNIDO, FAO, ASHRAE, AHRI, EPEE, ASERCOM, Assoclima, Eurovent e molti altri…) presso il Politecnico di Milano il prossimo 6-7 giugno e i tradizionali corsi organizzati da Centro Studi Galileo.
Domani pubblicheremo l’ultimo video di questa serie di incontri. Buona visione!